Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La polizia di Gerusalemme trova un tesoro romano di 2000 anni (+ foto)

Oggetti sequestrati dalla polizia che risalgono probabilmente alla ribellione di Bar Kokhba contro i romani nel II secolo. Foto: Yuli Schwartz/Autorità israeliana per le antichità.

La scorsa settimana, la polizia israeliana ha fermato un’auto sospetta che viaggiava nella direzione sbagliata in una strada a senso unico a Gerusalemme durante una pattuglia di routine. Durante la ricerca nel bagagliaio dell’auto, i clienti hanno trovato una cassa con rari manufatti in bronzo.

L’Israel Antiquities Authority ha annunciato, mercoledì, la scoperta di manufatti, tra cui centinaia di monete del tardo impero romano, bruciatori di incenso ornamentali e una brocca di bronzo, Hanno 2000 anni.

Gli archeologi ritengono che questi oggetti siano stati probabilmente catturati durante la ribellione di Bar Kokhba, una rivolta ebraica contro il dominio romano nel II secolo d.C. C., riporta il Times of Israel.

Si ritiene che gli oggetti siano stati rubati dal luogo in cui erano stati volutamente nascosti o dal complesso dove si nascondevano gli abitanti dopo le battaglie durante la ribellione di Bar Kokhba.E che i passeggeri dell’auto la stavano portando a Gerusalemme per venderla a un antiquario.

Una brocca di bronzo trovata dalla polizia. Foto: Yuli Schwartz/Autorità israeliana per le antichità.

“Questi antichi reperti incarnano la storia del paese, ma per ladri e mercanti sono semplicemente cose che vengono vendute ai migliori prezzi per pura avidità. È estremamente importante prevenire qualsiasi tentativo di partecipare al commercio illegale di antichità e recuperare reperti di valore e restituirli al pubblico e al paese”.dice Elie Esquido, direttore dell’Autorità per le Antichità.

Le autorità hanno aperto un’indagine penale contro i tre indagati che si trovano con le cose.

Gli oggetti trovati devono avere 2000 anni Foto: Yuli Schwartz/Israel Antiquities Authority.

La polizia arresta i bruciatori di incenso. Foto: Yuli Schwartz/Autorità israeliana per le antichità.

Il ritrovamento comprende monete e incensieri che potrebbero essere appartenuti a ricche case o templi romani, e una brocca da vino in bronzo. Foto: Yuli Schwartz/Autorità israeliana per le antichità.

(Con informazioni da RT in spagnolo)

READ  Xiomara Castro è la persona più votata nella storia dell'Honduras | Le notizie e le analisi più importanti in America Latina | DW

Guarda anche:

Monete d’oro risalenti a più di mille anni fa sono state trovate nella Città Vecchia di Gerusalemme