Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Russia mantiene il terrore su Mariupol con attacchi ai civili durante l’evacuazione fallita

Undici giorni dopo l’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, le forze di Putin mantengono le loro forze Assedio di civili Sta cercando di scappare dalla guerra. Dopo aver fallito nel tentativo di lanciare un’invasione fulminea, la Russia ora si rivolge ad attaccare i quartieri residenziali, con Mariupol al centro degli attacchi più distruttivi.

Accusano le autorità ucraine Russia Bombardamento intenzionale di questi punti, sapendo che lì ci sono civili, e attacchi che hanno avuto luogo anche nella città di IrbinaAlmeno otto civili sono stati uccisi domenica. L’Ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha verificato 1.123 vittime civili Finora in guerra, con almeno 25 bambini uccisi, un numero che riconoscono più alto.

“Dobbiamo capire che di fronte all’uccisione di civili per mano delle forze di occupazione, non ci possono essere garanzie di sicurezza in corridori verdi perché solo cervello malato Dai russi decidono quando iniziare a combattere e con chi. La situazione si è ripetuta oggi e Hanno sparato in violazione del cessate il fuoco”, ha confermato al Battaglione Azov tramite Telegram.

presidente ucraino, Volodymyr ZelenskyIn allerta, bombardamenti russi in arrivo OdessaÈ un’enclave strategica a causa del suo porto sul Mar Nero che cambierebbe il panorama dell’invasione. Sono già più di un milione le persone che hanno lasciato l’Ucraina, mentre Putin si impegna a mantenere questa “operazione speciale” che non accenna a finire.

“Si stanno preparando a bombardare Odessa. Odessa! I russi sono sempre venuti a Odessa. Hanno sempre sentito calore solo a Odessa, solo sincerità. E adesso? Bombardamento di Odessa? Artiglieria contro Odessa? Missili contro Odessa? Sarebbe un crimine di guerra. Sarebbe un crimine storicoZelensky ha espresso.

READ  Furti hanno danneggiato gli impianti della rete sismica in Cile - Prensa Latina

Sono passati due giorni di fila da quando l’Ucraina ha cercato di sfrattarli Mariupol Non può essere realizzato. La città, con una popolazione di quasi mezzo milione di abitanti, rimane un obiettivo prioritario per le forze russe. Il ministero della Difesa russo ha avvertito che quei paesi vicini che consentono ai caccia ucraini di essere stazionati nelle loro basi per un uso successivo contro le forze armate russe, possono essere considerati parte della guerra.

Il Proteste dei cittadini Crescere in Russia, incoraggiato dall’appello Alessio Navalny contro Vladimir Putin. Secondo i dati delle autorità russe, almeno 3.500 detenuti su un totale di 5.200 persone che hanno partecipato alle proteste. E l’evento più grande si è svolto a Mosca, con 2.500 persone presenti, 1.700 delle quali sono state arrestate.

Putin ha parlato questa domenica con il presidente francese, Emanuele Macronassicurandogli che “Kiev continua a non rispettare gli accordi raggiunti sulle questioni umanitarieHa accusato i nazionalisti ucraini di non consentire le evacuazioni.