Aprile 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La società di telecomunicazioni cilena WOM ha presentato istanza di ricorso ai sensi del Capitolo 11 del Codice fallimentare statunitense

La società di telecomunicazioni cilena WOM ha presentato istanza di ricorso ai sensi del Capitolo 11 del Codice fallimentare statunitense

La società di telecomunicazioni cilena WOM intende richiedere il Capitolo 11 del Codice fallimentare degli Stati Uniti per riorganizzare la sua struttura di capitale, accedere a nuove fonti di finanziamento e sostenere la sua crescita sostenibile a lungo termine, senza chiudere le sue attività. La società ha dato l'annuncio lunedì dopo diversi mesi di speculazioni sulla sua situazione finanziaria. L'avvicinarsi delle scadenze obbligazionarie, l'aumento dei tassi di interesse e un difficile mercato del credito, tra gli altri fattori, stanno esercitando pressioni sulla liquidità a breve termine nel WOM cileno. Per rafforzare la sua stabilità, WOM ha beneficiato di questa separazione, poiché cerca anche di garantire che gli impegni presi con il governo siano rispettati e che continui a fornire i “migliori servizi” ai suoi oltre 8 milioni di clienti. Inoltre, la società ha stipulato un accordo di finanziamento debitore in posa (DIP) da 200 milioni di dollari (185,5 milioni di euro) con JP Morgan, che fornirà risorse chiave per supportare le sue operazioni e accelerare la sua crescita nel mercato cileno. L'operatore ha spiegato che questo processo non significa la sua liquidazione o fallimento e gli consente di continuare la nostra attività commerciale senza interruzione. Chris Bannister, CEO di WOM, ha spiegato che questa decisione è stata l'opzione migliore “dopo aver valutato vari scenari per garantire la stabilità finanziaria”, poiché consente di proteggere il valore dell'azienda. “Siamo concentrati sulla massimizzazione del potenziale commerciale a lungo termine di WOM, continuando a fornire i migliori servizi ai nostri clienti, proteggendo i nostri collaboratori, adempiendo ai nostri obblighi nei confronti del governo e assicurandoci di avere liquidità sufficiente per investire nella nostra crescita futura”, ha affermato. . Ha insistito. Durante questo processo, WOM si avvale della consulenza di White & Case, LLP, Richards, Layton & Finger, PA e Carey come consulenti legali; Riveron Consulting come consulente finanziario e Rothschild & Co. come consulente finanziario. Come consulente di investment banking. L'azienda di telecomunicazioni è stata il quarto operatore ad entrare nel mercato mobile cileno nel 2015 e in otto anni si è affermata come il secondo operatore più grande nelle comunicazioni mobili, con una quota di mercato del 25,8% e oltre 8 milioni di clienti.

READ  Ethereum raggiunge livelli record poiché Bitcoin scende del 10% del suo prezzo