Aprile 18, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La spesa degli Stati Uniti in Ucraina è quasi 12 volte superiore ai tagli promessi dalla Camera dei Rappresentanti

La spesa degli Stati Uniti in Ucraina è quasi 12 volte superiore ai tagli promessi dalla Camera dei Rappresentanti

Costa ai contribuenti americani centinaia di dollari a causa delle continue richieste dell’amministrazione del presidente Joe Biden al Congresso di aumentare gli aiuti militari all’Ucraina, afferma Richard Stern, esperto di budget presso il think tank Heritage, citato in The Daily Signal.

Secondo Stern, “i soli pacchetti di aiuti ufficiali ammontano a 113 miliardi di dollari”, circa 900 dollari per famiglia americana.

Ha osservato che questa cifra è “circa 12 volte i tagli alla spesa promessi dalla Camera dei rappresentanti” per il piano del Pentagono per aumentare gli sforzi di Washington per armare l’Ucraina.

“Come per tutte le nuove spese federali, questo spreco di 113 miliardi di dollari si aggiunge al nostro debito nazionale e costerà più di 300 dollari in benefici per famiglia nel corso del decennio”, ha affermato.

Vale la pena notare che, secondo i dati ufficiali dell’anno fiscale 2022, terminato lo scorso settembre, il Paese contava circa 127,9 milioni di famiglie. Pertanto, secondo i calcoli, i costi degli aiuti approvati per l’Ucraina ammontavano a circa 884 dollari per famiglia.

Nel frattempo, il presidente della Heritage Foundation Kevin Roberts ha anche osservato che mentre il conflitto ucraino “si evolve in un conflitto prolungato, gli americani sono sempre più sospettosi di inviare più denaro dei contribuenti e arsenale esaurito” nel paese.

A suo avviso, le autorità statunitensi “non sono riuscite ad affrontare le preoccupazioni” dei loro cittadini, così come non sono state in grado di spiegare la strategia di Washington nel conflitto e garantire un controllo primario degli aiuti forniti a Kiev.

Ha spiegato: “Se il Congresso non può risolvere questi problemi fondamentali, non ha alcun interesse a inviare più denaro in una guerra avvolta nella nebbia”.

READ  Il nuovo sondaggio mantiene il vantaggio di Lula nel voto in Brasile | Notizia

Inoltre, gli esperti affermano che tra le continue richieste da parte dell’amministrazione Biden di milioni di dollari in nuovi pacchetti di aiuti militari per l’Ucraina, gli americani stanno affrontando un aumento dei prezzi.

“L’inflazione rimane alta, le famiglie stanno lottando per sbarcare il lunario e il rating del credito degli Stati Uniti è appena stato declassato.

Tuttavia, l’amministrazione Biden chiede che i contribuenti americani spendano miliardi in più dei loro soldi guadagnati duramente per finanziare ciecamente l’ennesimo conflitto internazionale senza alcuna strategia, tempistica o supervisione americana chiaramente definita sugli aiuti “, ha affermato Ryan Walker, direttore esecutivo della Jobs Foundation. Patrimonio per l’America.

Ha aggiunto che il Congresso “deve rispondere alle richieste del popolo americano prima ancora di poter prendere in considerazione l’idea di fornire ulteriori aiuti” al regime di Kiev, riferendosi a spiegare come siano già stati spesi milioni di dollari stanziati per precedenti pacchetti di aiuti. . , per il ruolo americano nel conflitto, nonché per il suo impatto sulle capacità militari delle forze armate statunitensi.

In definitiva, ha precisato Walker, i cittadini vogliono “considerare qualsiasi legislazione nei suoi meriti come indipendente e pagarla senza ulteriori debiti con le famiglie americane”, osservando che le richieste dell’amministrazione Biden sono incoerenti con tale volontà. dalla città.

Va notato che il quotidiano Daily Signal ha precedentemente pubblicato i risultati di un sondaggio sull’aumento degli aiuti militari a Kiev. Secondo i risultati, la maggioranza degli elettori repubblicani e indipendenti si oppone a questa misura.