Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La stagione degli uragani sta finendo in Messico, la quinta regione più attiva negli ultimi 50 anni

Il stagione Tornado concludere in Messico Essendo il quinto più attivo negli ultimi 50 anni con un totale di 40 tifoni, Autorità nazionale per le acque (con acqua).

Dai fenomeni registrati, c’era 24 tempeste tropicali, una tempesta subtropicale e 15 uragani, nove dei quali erano di categoria 1 o 2, più sei grandi uragani, cioè categorie 3, 4 o 5 della scala Saffir-Simpson, ha spiegato Conagua.

Ci sono stati otto uragani con gravi impatti nel paese. Di questi, solo sei sono stati colpiti: cinque nel Pacifico e uno in atlantico“, ha detto l’agenzia in una nota.

Il con acqua Ha sottolineato che le stagioni del Pacifico e dell’Atlantico sono state presentate a tempo di record.

Nonostante l’inizio ufficiale della stagione sicurezza Il 15 maggio, la tempesta tropicale Andres è apparsa il 9 maggio, mentre la tempesta Anna è apparsa il 22 maggio in atlantico Nonostante il fatto che la sua stagione inizi il 1 giugno.

In totale, in sicurezza Ci sono stati 19 cicloni tropicali denominati.

“Loro chi sono, 11 erano tempeste tropicali: Andres, Blanca, Carlos, Dolores, Guillermo, Ignacio, Jimena, Kevin, Marti, Sandra e Terry; sei Tornado Categoria 1 o 2: Enrique, Hilda, Nora, Olaf, Pamela, Rick e due grandi uragani (categoria sopra 3): Felicia e Linda”, citati in Conagua.

nel frattempo atlantico Si sono verificati 21 sistemi denominati.

c’era 13 Tempesta tropicale: Anna, Belle, Claudette, Danny, Fred, Julian, Kate, Mindy, Odette, Peter, Rose, Victor e Wanda; Tempesta subtropicale Teresa. Tre uragani di categoria 1 o 2: Elsa, Henry e Nicholas e quattro grandi uragani: Grace, Ida, Larry e Sam.

Inoltre, dal 15 maggio al 30 novembre di quest’anno, la maggiore quantità di precipitazioni si è concentrata negli stati messicani del Pacifico, da Guerrero a sud di SinaloaGuarda la cosa vivente.

READ  Gli Stati Uniti ritengono che l'invasione russa possa avvenire a febbraio

Nell’Oceano Atlantico, è stato l’uragano più distruttivo Grazia o graziaChe ad agosto ha lasciato un totale di 11 morti, otto a Veracruz e tre in Puebla.

Mentre nell’Oceano Pacifico Nurache ha toccato terra il 28 agosto e ha causato la morte di un minore nello stato di Jalisco e la scomparsa di sette, sei dei quali erano pescatori di Jalisco. Guerrero.

in quella zona, dolores Ha toccato terra a metà giugno e tre sono stati uccisi in tempeste elettriche.

Nonostante questi danni, il con acqua Ha evidenziato il sollievo che le tempeste hanno portato dalla siccità “da moderata a eccezionale” che ha colpito il 75% della terra del Messico prima della stagione.

“La pioggia è causata dalla presenza di Onde tropicali Gli uragani nel territorio nazionale hanno contribuito a ridurre la siccità nella maggior parte del paese. Il più grande recupero è stato osservato nelle regioni nord-occidentali, settentrionali e nord-orientali della Repubblica del Messico.

Con informazioni da EFE