Ottobre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Super League sta guadagnando slancio nel soggiorno di Anneli

Ila Uefa Rivivi l’azione della Premier League. Anche La Liga e Javier Tebas. Lo ha rivelato il presidente del sindacato spagnolo dei datori di lavoro Riunione svoltasi la scorsa settimana a casa di Andrea Agnelli Con le squadre che in nessun momento si sono tirate indietro e che si sono ripresi i passi nel nuovo modello di competizione che è al tavolo delle rispettive squadre e questo rimanere come una realtà inarrestabile.

Aleksander Ceferin, al “Football Business Summit” organizzato da Financial Times Ha chiarito ancora una volta la posizione della UEFA. “Prima hanno approfittato della pandemia e ora stanno cercando di trarre profitto dalla guerra. La nostra idea non è affatto cambiata. Non possiamo impedire ad alcuni club europei di giocare le loro competizioni, ma nessuno di loro potrà tornare in UEFA o giocare le loro competizioni.

Prima hanno beneficiato dell’epidemia e ora stanno cercando di trarre profitto dalla guerra. La nostra idea con la Premier League non è cambiata per niente

Alessandro Ceferin. Presidente Uefa

testa La UEFA aveva le sue ragioni per continuare ad attaccare. Sa che il movimento emerso attorno alla Premier League attende cosa deciderà la corte lussemburghese e che non ha fermato i suoi movimenti alla ricerca di un accordo di maggioranza tra i maggiori club europei. La UEFA Champions League ha annunciato modifiche per il triennio 2024-27Ma quelle modifiche e il denaro che dovrebbe andare nei diritti di immagine, Non soddisfa le aspettative del suddetto gruppoContinua così.

L’obiettivo principale della Premier League è ancora Fine del monopolio della UEFA e formare una competizione che considerano più equa. Hanno completamente abbandonato il campionato chiuso E che ci sono squadre classificate per ragioni che non sono puramente sportive.

READ  Bruce Ariane in confino per positivo al COVID-19

Nuovo modello Super League

Di recente hanno inviato una lettera alla UEFA in cui chiarisce che non intendono voltare le spalle ai campionati nazionali e che questi sono ciò che alimenterà la Premier League. Non è un modello esclusivo. Capiscono che questo cambio di modello arriva dopo aver ascoltato i tifosi di tutte le squadre e cerca di creare una competizione più equa, che sarà rigorosamente controllata dall’Unione Europea.

La competizione Continuando con promozioni e retrocessioni, hai due campionati, ovvero il primo e il secondo verranno dai campionati locali. Non tollereranno le regole che impone UEFA e quelle dell’Unione Europea. Saranno messi in atto standard di controllo economico più severi nati da una concorrenza interrotta, partite più eccitanti e di qualità superiore. Ricordano alla UEFA che a poco a poco ha perso il controllo del calcio, cosa che esortano a riprendersi.

Sono tre emarginati che non fanno altro che mentire. Qualsiasi mossa che contraddica gli interessi delle federazioni locali

Bravo Saverio. LFP Testa

Javier Tebas, presente anche lui al London Forum, è passato all’offensiva e Ha descritto come bugiardi i leader che mantengono viva la fiamma della competizione. “Sono tre emarginati che non fanno altro che mentire. Qualsiasi movimento sarebbe contrario agli interessi delle federazioni locali”.

secondo premier LeagueTuttavia, le squadre che inizialmente hanno firmato l’accordo non hanno mai rinunciato al progetto, cosa che sarà confermata nei prossimi giorni. Secondo alcuni media come VozPopuli, Atletico, Milan, Inter, Chelsea, United, City e Liverpool Sono tornati nel gruppo che guidano Real Madrid, Barcellona e Juventus.