Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“La tendenza ora è quella di toglierci la libertà e il controllo sociale”.

nessuna sorpresa Miguel Boss Essere sulla bocca di tutti dopo averlo dato opinione su una questione attuale. È successo davvero nella pestilenza, quando si è presentato risolutamente come un negazionista.

Il cantante ha recentemente rilasciato un’intervista al giornale lo scienziatodove ha colto l’occasione per dare La sua opinione sull’attuale governo spagnolo e sulla sinistra.

“C’era molta libertà durante il periodo di transizione. […] Oggi ce ne sono molto meno. I governi tendono a togliere sempre più libertà e ad aumentare il controllo sociale Siamo su tutti i fronti, ed è una cosa su cui non dovremmo mai metterci d’accordo», dichiara l’interprete.

Per i governi si riferisce a tutti in generale, ma anche così ha colto l’occasione per trasmettere un impulso velenoso L’attuale sinistra, che sostiene essere “molto frustrata”.

“Fino alla seconda legislatura di Zapatero ho partecipato a tutte le campagne della sinistra e del Psoe, ma la mia sinistra non c’è più. C’è più populismo e populismo”. Un’altra sinistra, che è la sinistra dominante nel mondo intero, che ha abbracciato il capitalismodice il capo.

È vero che Miguel Bose ha vissuto fuori dalla Spagna per nove anni, Pertanto, non ha vissuto direttamente questi cambiamenti politici. Tuttavia, sostiene di essere “fuori servizio” e che in questo modo “vive molto bene”.

“Ho smesso di usare i media ufficiali, è tutto sulla stessa linea. Oggi è molto difficile per te trovare spazio per la libera opinioneL’artista conclude sulla base di queste affermazioni politiche.

READ  Dal balcone: Andrea Mesa, Miss Universo, ha fatto tremare la rete con un look atletico