Ottobre 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“La verità è che rivoglio mio padre.”

“La verità è che rivoglio mio padre.”

più di Sono passati tre anni Dalla morte del suonatore di reggaeton cubano DannyTuttavia, per la figlia Daniela, l’assenza del padre non è qualcosa che il tempo può cancellare.

Un recente post è circolato sull’account Instagram della ragazza sui social network; Accanto a molte foto di loro due, viene letto un lungo messaggio che riassume quanto gli manca suo padre.

“Quanto tempo deve impiegare la mente di una ragazza per elaborare l’assenza dei suoi genitori? Mi hanno già spiegato che ci sono bambini che hanno angeli in cielo, protettori invisibili che li accompagnano, e forse anche un’altra bugia affinché il mio subconscio possa elaborare che ora vivi su una strada così lontana dove a nessuno è permesso.” sei tornato”, si legge nel post.

“La vera verità è che rivoglio mio padre, voglio crescere con quegli occhi che sanno parlare senza dire parole, voglio vedere mio padre tutti i giorni, non voglio angeli né guardie… Lì Sono giorni come oggi in cui mi chiedo e voglio sapere dove ti ammiro davvero e ti dico che se un giorno non mi ricorderò quanto ti amo, la mamma si ricorderà di me”, dice un’altra parte della lettera.

Parole a parte, le immagini parlano chiaro di quello che Daniela è mancata in questi tre anni: giochi con il papà, risvegli insieme, foto care, sorrisi e abbracci.

E alla fine dei tre anni di governo La morte del cantante Un altro messaggio su Instagram della ragazza diceva:Il tempo stringe, papàPer ballare, cantare, dormire, ci manca il tempo per parlare, per spiegarmi i segreti della luna e consigliarmi sulla vita e sull’amore.

READ  5 film che parlano francamente del problema attuale