Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica supervisiona un progetto per il rilascio di acqua radioattiva in Giappone (+ foto)

TOKYO, 14 novembre (Principe Latina) L’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha iniziato oggi la sua seconda visita in Giappone per vigilare sulla sicurezza del rilascio di acqua radioattiva dalla centrale nucleare di Fukushima 1.

La stampa nazionale ha riferito che durante il primo giorno dell’ispezione, che durerà fino al 18 novembre, il team dell’AIEA ha avuto scambi con alti funzionari del Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria e della Tokyo Electric Corporation (TEPCO) responsabili del piano. .

Il direttore del Dipartimento per la sicurezza e la protezione nucleare dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Gustavo Caruso, ha riconosciuto la responsabilità del governo giapponese nella gestione sicura dell’acqua radioattiva, ma ha sottolineato che l’organismo internazionale vuole anche una valutazione oggettiva e scientifica sul campo.

A proposito, nei prossimi giorni il gruppo di esperti, che comprende rappresentanti di 11 paesi, tra cui Cina, Corea del Sud e Stati Uniti, esaminerà i progressi compiuti nella realizzazione delle infrastrutture necessarie per il trattamento delle acque inquinate all’interno della centrale scarico successivo.

Caruso ha detto che i risultati della visita saranno annunciati all’inizio del 2023.

Il progetto Tepco prevede la diluizione dell’acqua priva di radionuclidi, escluso il trizio, con acqua di mare al 40% (secondo gli standard di sicurezza giapponesi).

Il prossimo passo sarà versare il contenuto processato nell’oceano attraverso una condotta sottomarina in costruzione, che misurerà un chilometro dall’impianto termonucleare.

Il grande terremoto e tsunami del Giappone orientale (2011) ha causato un incidente nucleare senza precedenti nel paese asiatico.

L’acqua utilizzata per raffreddare i tre reattori nucleari fusi a Fukushima 1 è stata raccolta in contenitori all’interno del complesso, mescolata con acqua piovana e sotterranea inquinate, i cui volumi aumentano quotidianamente.

READ  Diversi scioperi nel settore sanitario a Panama per migliorare gli stipendi

MV/lcp