Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Agenzia spaziale europea ha individuato 30.000 asteroidi vicino alla Terra

Il Agenzia spaziale europea Ha pubblicato un’indagine che ha scoperto questo 30mila asteroidi Attualmente ubicata in zona pianeta Terra E una piccola parte di questi ingredienti celesti ha il potenziale per colpire il nostro pianeta.

Secondo l’analisi dell’organizzazione intergovernativa, è stato possibile determinare un totale 1425 corpi celesti Può scontrarsi con il nostro mondo. Il monitoraggio costante dei loro movimenti è svolto dal Centro di Coordinamento NEO.

Oggetti sconosciuti sono stati trovati nelle vicinanze di pianeta Terra Si chiamano NEO (un oggetto vicino alla terra), la qualificazione concettuale con cui vengono valutati se la loro traiettoria li colloca a 0,3 unità astronomiche (AU) dall’area in cui viviamo. La distanza ottenuta da questo standard di misurazione è equivalente a 45 milioni di chilometri.

Gerald Riemann vince il concorso Astronomy Photographer of the Year

Asteroidi vicini alla Terra

In questo senso, gli esperti del settore chiariscono che non sarebbe motivo di preoccupazione, Almeno cento anni. Hanno anche spiegato che in caso di collisione, l’unico effetto sarebbe la formazione di pianeti mentre si disintegravano nell’atmosfera.

“La buona notizia è che più della metà degli asteroidi si trova vicino alla Terra Terra Ciò che si sa oggi è stato scoperto negli ultimi sei anni, il che dimostra quanto sia migliorata la nostra vista asteroidi”, è stato evidenziato dal Capo della Difesa Planetaria dell’ESA, Richard Moisel.

Guillermo Bosch: “L’astronomia è ciò che prende a calci il tabellone e spinge Dio sempre di più”

Asteroidi vicini alla Terra 20221019
Asteroidi vicini alla Terra

Difensori Planetari o meglio conosciuti come “Cacciatori” asteroidi”, utilizzato dall’organizzazione internazionale, assicura che non vi siano pericoli immediati o minacce a breve termine.

READ  Le aziende stanno preparando gli "smartphone" per una nuova era di sicurezza dei dati

PM/CCM

Potrebbe piacerti anche