Maggio 20, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Algeria dichiara “prioritaria” il rapporto strategico con l’Italia

L’Algeria si sta muovendo per dimostrare le sue migliori relazioni con l’Italia – che cerca un’alternativa al gas russo – nel bel mezzo di una crisi diplomatica con la Spagna dopo aver cambiato la posizione del Sahara occidentale. Il segretario generale del ministero degli Esteri algerino Saqib Rachid Guide si trova attualmente a Roma, dove ha incontrato il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo e ha espresso il desiderio di un rapporto “strategico” con il Paese. transalpino “Priorità ed Eccezione”.

“Siamo sorpresi, aspettiamo chiarimenti dai nostri madrelingua spagnoli. Stiamo studiando le conseguenze, ma vogliamo capire le vere intenzioni di Madrid”, ha detto Kaid a Pedro Sánchez in una lettera a Mohammed VI, sostenitore del piano di autonomia del premier. per il Sahara occidentale.


Per saperne di più

Gemma Saura

A seguito della guerra in Ucraina, Roma si sta avvicinando all’Italia in un momento in cui si sta muovendo per cercare altre fonti di energia e ridurre la sua dipendenza dal gas russo. L’Italia acquista attualmente il 45% del gas che importa da Mosca. Per questo il ministro degli Esteri italiano Luigi de Mayo svolge da settimane missioni diplomatiche in paesi come Angola, Mozambico, Qatar o Congo. Viaggia con Claudio Descalzi, amministratore delegato della società italiana di idrocarburi Eni, alla ricerca di alternative agli idrocarburi da Mosca.

Durante questi viaggi, il diplomatico italiano si è recato ad Algeri a fine febbraio con un rappresentante dell’Eni, alleato del gruppo algerino Sonatrac. Di Maio ha confermato che sono iniziate le trattative per aumentare le forniture di gas algerine a Roma. I colloqui sono proseguiti martedì a Furnessina, sede della Farnesina, dove si è svolta una giornata di lavoro con oltre 60 rappresentanti diplomatici di entrambi i Paesi.

READ  Alberto Fernandez si reca a Lima per partecipare alla cerimonia di apertura del Castillo Agenda del presidente in Perù

“>

L’Italia consuma più gas della Spagna e l’Algeria è il secondo acquirente dopo la Russia. Lo fa attraverso il gasdotto Transmet, che trasporta il gas dal campo Hazi R’Mel, il più grande giacimento di gas naturale in Africa, alla Sicilia attraverso la Tunisia. “L’Italia vuole aumentare la sua fornitura di energia, in particolare di gas dai suoi partner internazionali, tra cui l’Algeria, che è un fornitore affidabile”, ha detto de Mayo nella capitale algerina.

Attualmente hanno accordi pluriennali con le società italiane Eni, Enel ed Edison Algeri. L’anno scorso ha inviato in Italia 21 miliardi di metri cubi di gas, pari al 20% degli acquisti all’estero di Roma, afferma Alessandro Lanza, professore di politica energetica all’Università Luis Guido Carly di Roma. “Il problema con l’Algeria è che faticano sempre a investire. Ma il gasdotto TransMed non è efficiente al 100% “, ha sottolineato.


Per saperne di più

Anna Buzz

Il primo ministro italiano Mario Draghi attende l'arrivo del primo ministro spagnolo Pedro Sanchez e del primo ministro portoghese Antonio Costa nel bel mezzo dell'invasione russa dell'Ucraina il 18 marzo 2022 a Villa Madame a Roma, in Italia.  REUTERS / Guglielmo மங்கியபனே

A Roma, con Di Myo Guyd, ha partecipato alla cerimonia di premiazione degli “Amici della rivoluzione algerina” medievale del giornalista Piero Angela, che ha raccontato quel periodo per Roy, e, postumo, del fondatore di Enigo Enrico Matteo. Svolge un ruolo chiave nel sostenere la causa dell’indipendenza del Paese e la pipa Transmet è conosciuta con il suo nome.