Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’allenatore del PSG chiede a Messi, Neymar e Mbappe di accettare di essere in panchina, che gli piaccia o no

Christoph Galtier ha spiegato che la squadra è al di sopra dei giocatori e chiede loro di avere il giusto atteggiamento

Direttore tecnico di Parigi Saint GermainE il Christoph GaltierTrident avverte di stelle formate da Leone MessiE il Kylian Mbappé S Neymar In cui devono accettare un posto Servizi bancariChe gli piaccia o no.

Sebbene il primo Allenatore Raramente Mauricio Pochettino si voltava dietro di lui Galter Non ha esitato a metterlo giù Neymar Sul Servizi bancari Sabato, tre giorni prima dell’esordio in Champions League contro la Juventus.

Neymar Sono entrato in campo vicino alla partita, invece lo è stato Mbappé Chi ha lasciato il campo per il suo compagno di squadra in attacco nella vittoria per 3-0 sul Nantes, e il nazionale francese non ha mostrato alcun segno di frustrazione.

Messi È quello che ne ha giocate più di tre, anche se è stato mandato anche lui Servizi bancari Negli ultimi minuti delle partite Monaco e Tolosa.

Galterche ha preso il comando in questa stagione, ha avvertito che la squadra sarebbe arrivata prima ed è stato fedele alla sua parola poiché il PSG ha segnato un record di 24 gol nelle prime sei partite di campionato.

“Ne ho parlato due volte, una con ciascuno di loro e una con l’intera squadra, per dire loro che sarà così e che dobbiamo avere l’atteggiamento giusto e accettarlo”, ha detto. Galter Lunedì in conferenza stampa.

Con un programma serrato e la Coppa del Mondo che si avvicina, Galter Ha detto che ci sono poche opzioni.

“Dicono che sia nuovo, ma è un dovere per tutti a causa del programma serrato”, ha detto.

READ  Il Belgio ottiene la sua prima vittoria nella Nations League

“Giochiamo molto, ogni tre giorni, poi ogni quattro giorni, e poi c’è il Mondiale. Tutti devono capire che non potranno giocare tutte le partite”.

Anche Sergio Ramos ha goduto di un relativo break contro il Nantes, entrando al 62′.

“Devono essere tutti pronti a giocare – ha detto Presnel Kimpembe -. La cosa più importante è la squadra. Abbiamo qualità sia nei principianti che nei sostituti”.

“Abbiamo un bel gruppo. Lo sanno tutti. Sfruttiamo tutti per essere il più bravi possibile”.