Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Associazione Nazionale dell’Amicizia Italia-Cuba celebra il XIII Congresso (+foto)

Il gruppo, composto da 70 club e quasi 4.500 soci, valuterà la missione dell’unità “prima di ogni compito, prima di ogni sfida” in un incontro a Brescia, città dell’alta Lombardia, dal 4 al 6 novembre. , ogni occupazione”, ha detto Papachi.

Il presidente ha affermato che la più antica e più grande amicizia con il Paese delle Antille nella nazione europea “protegge il diritto del popolo cubano a vivere nella società in cui crede” e ha sottolineato che questo è “uno dei suoi obiettivi”. È stata la guida della nostra azione sin dai suoi primi giorni”.

“La nostra è un’organizzazione con caratteristiche e obiettivi ben precisi, non è un partito politico o un’agenzia governativa”, ha detto, “il nostro ordine e il suo scopo, in sostanza, è mantenere l’unità alta e permanente di Cuba”.

Papaci ha sottolineato che l’evento avrà come tema “Solidarietà a Cuba e solidarietà contro il blocco” e analizzerà il lavoro svolto a livello nazionale, ogni territorio e la previsione di azioni future. “Per rafforzare l’amicizia tra i popoli italiano e cubano”.

“Si valuterà lo sviluppo di campagne contro il blocco economico, commerciale e finanziario illegale imposto dagli Stati Uniti al Paese delle Antille da più di 60 anni e il ritorno del territorio occupato illegalmente alla base navale di Guantanamo”.

“Sarà valutato anche lo sviluppo di varie iniziative culturali, sociali e sportive, tra cui mostre, concerti e spettacoli, nonché progetti di cooperazione internazionale e donazioni”.

Tra questi ultimi, nel 2022 in tutta Italia per supportare Cuba nella lotta al Covid-19, e dopo l’esplosione all’Hotel Saratoga, e per spegnere l’incendio alla piattaforma della superpetroliera nel porto di Matanzas. La situazione dopo che il ciclone Ian ha attraversato la parte occidentale del paese.

READ  Cultura che spazia dalla febbre manga in Francia a Pikarsk, un bonus culturale in Italia

“Sono stati inviati beni sanitari e di altro tipo, mentre la raccolta totale dei fondi, che aiuterà a far fronte a queste situazioni avverse, è di un milione 684mila 210 euro in questo periodo”, ha affermato Papaci.

“Queste sono persone che dovrebbero essere orgogliose di dare un esempio della nostra capacità di mobilitarci, parlare per se stesse e dare un’associazione di colleghi che si sono impegnati volontariamente a Cuba”.

“Quando lavoriamo insieme con obiettivi condivisi, obiettivi e responsabilità chiari, i risultati sono sostanziali”, ha assicurato.

“Non è facile essere a capo di un’organizzazione con una storia così importante. “È una grande sfida vivere con i miei predecessori”, ha detto, sottolineando il “fantastico lavoro del vicepresidente Walter Bercello e dei colleghi della Segreteria nazionale che mi aiutano molto”.

Il 20 agosto, il presidente cubano Miguel Díaz-Canel Bermúdez ha ricevuto Papaci all’Avana, ringraziandolo per “il sostegno del nostro Paese in innumerevoli momenti” e citando il sostegno fornito nella lotta contro il Covid-19. L’hanno inviato, ed è molto importante”.

Riguardo all’incontro, il leader Anaik ha detto: “È stato emozionante essere lì con Díaz-Canel nel Palazzo della Rivoluzione, con la storia che si respirava in quel luogo”, oltre a ricevere tale riconoscimento a suo nome. “Ho inviato a tutti i compagni dell’associazione”, ha detto l’organizzazione.

“La stessa cosa è successa”, ha detto, in tutti gli incontri tenuti durante la mia visita all’Istituto Cubano di Amicizia con il Popolo (ICAP) con i rappresentanti del Partito Comunista, l’Unione nazionale di scrittori e artisti di Cuba. Ministero della Cultura e altre istituzioni di quel paese.

Per quanto riguarda il prossimo Congresso, in precedenza “si sono tenute 68 assemblee locali, in cui sono stati eletti 121 delegati, e gli atti dell’evento sono stati inviati a tutti i circoli, in modo che potessero essere discussi tra i membri ed eventuali emendamenti apportati. Proposta”.

READ  Gli "austerityisti" chiedono condizioni più dure per la BCE a favore di Italia e Spagna

“Lavoreremo in sei commissioni: Politica, Solidarietà e Cooperazione, Comunicazione, Organizzazione, Leggi ed Elettorale, responsabile del processo di nomina del nuovo Segretariato nazionale e del suo Presidente”.

“Anaic è sempre stato caratterizzato dal sostegno e dall’evidenziazione delle indubbie conquiste sociali di Cuba, e riteniamo che la situazione si stia muovendo verso una nuova fase di quella rivoluzione, e questo processo è il consolidamento di una società socialista”.

Per questo, ha aggiunto, uno dei temi più importanti del convegno è stata “nuove misure in Italia per rivelare il più ampiamente possibile la realtà di quel Paese e combattere la falsa propaganda contro di esso”.

“Sarà un luogo per discutere e rinnovare l’impegno di solidarietà con Cuba, e tra gli ospiti ci saranno l’ambasciatore di quel Paese, Mirta Granda, il primo vicepresidente dell’ICAP, Nomi Rapaza, e il direttore per l’Europa. di quell’organizzazione. , Rigoberto Zarza”.

“Sono trascorsi più di 60 anni, la Rivoluzione Cubana continua la sua marcia trionfante verso una società socialista, sostenuta dal suo popolo, nonché un movimento di solidarietà internazionale ampio e diversificato che si rafforzerà in Italia. Con questo prossimo Congresso.

mem/ort