Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Avana International Ballet Festival torna ad ottobre

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ago 2022 – 20:07

L’Avana, 21 agosto (EFE). L’Alicia Alonso International Ballet Festival all’Avana tornerà sul palco dal 20 ottobre al 13 novembre, per celebrare la sua 27a edizione dopo che la pandemia ha interrotto l’evento con oltre 60 anni di storia.

L’apertura del festival coincide con le celebrazioni della Giornata Nazionale della Cultura e segna l’inizio delle celebrazioni del 75° anniversario della fondazione del Balletto Nazionale Cubano (BNC), che dureranno fino agli ultimi mesi del 2023, delinea il comunicato stampa degli organizzatori della nota inviata a Efe.

Il ballerino Vengsai Valdez, Direttore Generale di BNC e presidente del comitato organizzatore dell’evento, ha annunciato una serie di esibizioni dello splendido balletto romantico Giselle, con stelle internazionali invitate che si esibiscono come ruoli principali di quel pezzo classico. .

Sono previste anche feste di gala con anteprime di opere create appositamente per l’occasione.

La sede principale sarà il Teatro Nazionale dell’Avana e sono previsti spettacoli al Teatro Sauto, a Matanzas (ovest), Terry de Cienfuegos (centro-sud) e Milanés de Pinar del Río (ovest). .

L’Havana Ballet Festival è uno degli eventi di danza tradizionali più prestigiosi a livello internazionale.

Fin dalla sua prima edizione nel 1960, il festival si è sviluppato senza concorrenza, riunendo nella capitale cubana artisti provenienti da decine di paesi, che rappresentavano le scuole e gli stili di danza più diversi.

Ogni due anni, negli ultimi giorni di ottobre, questo evento che è stato l’ispirazione principale per la leggendaria ballerina e coreografa cubana Alicia Alonso (1920-2019) riceve grandi artisti di danza ed è attualmente uno dei più antichi nel suo genere. scala globale.

READ  Lo chef Goksan Izmendi muore all'età di 54 anni

La sua 26a edizione è stata sviluppata nel 2018 con la partecipazione di ballerini, coreografi, insegnanti, professionisti e personalità di 21 paesi in America Latina, Europa, Stati Uniti e Caraibi.

Nel 2020 la prossima festa da ballo era in programma all’Avana, ma in quel momento non poteva essere svolta a causa della crisi epidemica imposta dal virus Corona che ha causato il Covid-19. EFE

rmo / jce / enb

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.