Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le coste di Veracruz, in Messico, registrano la sizigia D pronunciata

Le autorità di protezione civile di Veracruz hanno avvertito che una delle zone in cui questa situazione è diventata nota è Playa Pelicano, dove sono state esposte formazioni coralline.

Gli utenti sui social network hanno condiviso foto della zona ed hanno espresso il loro stupore per ciò che stavano vedendo; Tuttavia, i pescatori intervistati hanno confermato che ogni anno in questa stagione il mare si sposta più del solito dalle rive e questo accade quando il sole, la luna e la terra sono allineati, ma quest’anno è stato eccezionale.

Principalmente le maree a gennaio e febbraio sono più basse che nel resto dell’anno. Anche agosto, ma ci sembra che i primi mesi siano stati peggiori, ha spiegato Bernardo Hernandez, presidente dell’Associazione delle cooperative di pesca.

Ha anche notato che quando questo accade “non è probabile che il pesce abbocchi all’amo o all’esca, deve esserci un’alta marea; se qualcuno è riuscito a pescare, ma sappiamo che se usciamo da quella parte generalmente essere difficile».

Questa condizione fa sì che i fiumi rilascino più facilmente tutti gli inquinanti nel Golfo del Messico, ha aggiunto Hernandez, “perché l’alta marea agisce come una sorta di tappo”.

E le autorità di protezione civile di Veracruz hanno spiegato che non ci dovrebbe essere alcuna preoccupazione tra i cittadini perché questo fenomeno non rappresenta alcun pericolo, che è più evidente all’alba, quando sono state rilevate anche zone rocciose e frammenti di corallo.

Poesia / anima

READ  Gli Stati Uniti restituiscono a Cuba 68 migranti intercettati in mare | Le notizie e le analisi più importanti in America Latina | Dott..