martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Le funzionalità AI di iOS 18 potrebbero far parte di un servizio autonomo

Apple mira a distogliere gli utenti esitanti da queste funzionalità e offrire diversi programmi di chat concorrenti

Le funzionalità AI di iOS 18 potrebbero essere implementate

è previsto che iOS18 essere il sistema operativo Ricco di funzioni AI che faranno parte di un servizio indipendente, che dovrà essere attivato in maniera molto chiaraSecondo un nuovo rapporto di Bloomberg. Ciò che Apple farà con questo è consentire alle persone che non vogliono utilizzare queste funzioni di starne alla larga.

Sembra essere un accordo tra Apple e OpenAI L’integrazione di ChatGPT in iOS 18 e altre nuove versioni dei sistemi operativi saranno annunciate alla WWDC 2024. Tuttavia, va notato che questi sono ancora comuni.

Le funzionalità AI di iOS 18 saranno a pagamento?

È anche importante notare che oltre a OpenAI, Apple sarà in trattative con Google per integrare Gemini Su iPhone e altri dispositivi. Si ritiene che l’azienda Apple lo voglia Presentazione di molti chatbot di terze parti Mentre ti preparo.

Anche il rapporto odierno indica questo Apple guarderà oltre i chatbot nei suoi piani di intelligenza artificiale Con l’obiettivo di utilizzare modelli linguistici di grandi dimensioni per aiutare a far funzionare una coppia di dispositivi robotici che saranno sviluppati in segreto.

In precedenza si vociferava che Apple potesse introdurre i propri chatbot con l’aiuto degli strumenti OpenAI, ma se offre già diversi chatbot concorrenti, potrebbe essere ancora troppo presto per farlo. COSÌ, L’utilizzo di ChatGPT e Gemini sarà l’inizio di questo futuro.

Ricordiamolo Conferenza mondiale degli sviluppatori 2024 si terrà il prossimo 10 giugno, quindi non ci vorrà molto per fugare i dubbi. Potremmo vedere il CEO di OpenAI durante la presentazione se verrà effettivamente raggiunto un accordo. Un buon modo con cui queste funzioni possono essere integrate e rese opzionali dagli utenti, La scelta di un sistema sarebbe simile a quello utilizzato da Apple per le versioni beta. Per il sistema che Apple utilizza per testare le versioni beta dei sistemi operativi, devi andare nelle impostazioni e attivarlo in un modo molto specifico. In questo modo gli utenti che non vorranno utilizzare queste funzioni non dovranno farlo.

READ  Curriculum per lo sviluppo di applicazioni mobili - Juventud Rebelde

Puoi seguire android4all In Facebook, WhatsApp, Twitter (X) O consultazione Il nostro canale su Telegram Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.

Nevio Buratti
Nevio Buratti
"Evangelista di zombie dilettante. Creatore incurabile. Orgoglioso pioniere di Twitter. Appassionato di cibo. Internetaholic. Hardcore introverso."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles