Maggio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le grandi aziende tecnologiche avverse alla pubblicità stanno aumentando i loro investimenti pubblicitari

Riluttanti da tempo a investire in pubblicità, le cosiddette big tech si stanno allontanando dai suoi elementi e le stanno alzando per comunicare. L’anno scorso, gli investimenti pubblicitari di Alibaba, Alphabet, Amazon, Baidu, Meta, Microsoft, Netflix e Tencent hanno aggiunto un totale di 46.600 milioni di dollari, in crescita del 49,4% rispetto al 2020, monopolizzando così il 6% dell’investimento totale.

Secondo l’analisi di WARC Media, le grandi aziende tecnologiche si sono posizionate come gli inserzionisti che hanno aumentato maggiormente il proprio budget pubblicitario. Nel 2021, le otto aziende intervistate hanno destinato un aumento dei ricavi del 49,4% alle campagne pubblicitarie, Ha così superato la crescita registrata in settori quali media (+34%), tecnologia ed elettronica (+26%) e vendita al dettaglio (+21%).

in totale $ 46.600 milioni e una quota del 6% dell’investimento pubblicitario totale a livello globale, Dalla consulenza si aspettano che questa componente cresca nei prossimi anni e si aspettano un tasso del 10% entro il 2030.

“Le grandi aziende tecnologiche sono passate dall’essere scettiche sulla spesa pubblicitaria a essere tra i più grandi inserzionisti al mondo. Con la crescita del loro dominio nel commercio digitale mobile-first, cresce anche la loro quota di spesa pubblicitaria globale”. Alex BrownsellE Capo dei contenuti a partire dal WARC medio.

Il trend che, secondo Brownsell, punta anche alla necessità per queste società già consolidate di investire sui brand. “Sebbene i marchi nativi digitali possano avere successo a breve termine senza sovvenzionare la spesa pubblicitaria, il successo a lungo termine spesso dipende dalla volontà di investire nel miglioramento delle prestazioni e nella pubblicità per la costruzione del marchio”.

Amazon, il più grande grande inserzionista tecnologico

Tra le aziende tecnologiche che hanno aumentato di più i loro annunci, spiccano Alibaba e Amazon. Il budget precedente è stato determinato in 8,8 miliardi di dollariE 84,4% in più Cosa si intende nel 2020. AmazonNel frattempo, si è affermato come il più grande inserzionista, avendo dedicato un gioco 16,9 miliardi, il 55% in più rispetto all’anno precedente.

READ  Verso una città dedicata allo spazio digitale per le esperienze

Al terzo posto c’è l’alfabeto, proprietario di Google. Nel 2021 il suo investimento pubblicitario si è fermato 7900 milioni di dollari, il 47% in più rispetto al 2020.

Dall’altro lato Microsoftil cui budget è appena cambiato dal 2016 – Nel 2021 era stimato a 1.500 milioni di dollari– Anche se ritengono dall’advisor che questo elemento aumenterà nei prossimi anni, a causa degli obiettivi perseguiti dalla firma di Satya Nadella nel metaverso. e Meta, il cui investimento pubblicitario in percentuale delle vendite è rimasto pressoché invariato dal 2017 – da 0,8% a 2,5% -.