venerdì, Giugno 21, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Le grandi squadre d’Europa hanno già un allenatore, tranne l’Italia

Martedì 4 giugno 2024, 11:02

Con l’arrivo di Enzo Maresca al Chelsea si sono chiuse le panchine delle squadre dei maggiori campionati di Spagna, Francia, Inghilterra e Germania. L’Italia però ha tre panchine ambitissime senza allenatore per la prossima stagione: Juventus, Milan e Napoli.

In Spagna restano vacanti due posti. Il Las Palmas è senza allenatore, con Garcia Pimienta che non va avanti e firma un contratto biennale con il Siviglia. Se non riuscisse a qualificarsi per le competizioni europee di quest’anno, non continuerà sulla panchina del Siviglia. Al Las Palmas verrà sostituito da Luis Garrion, attualmente impegnato nei playoff per la promozione in prima divisione con il Real Oviedo.

Un altro club senza inquilino è il Maiorca, dopo che Javier Aguirre non ha continuato dopo due stagioni e mezza al club, ha salvato la squadra e ha raggiunto la finale di Copa del Rey, perdendo ai rigori contro l’Athletic. Verrà sostituito da Jacoba Arasate, che ha lasciato l’Osasuna. L’Arrasate è un progetto a lungo termine e ha l’opportunità di giocare la Supercoppa spagnola in Arabia Saudita.

Il sostituto di Jacoba Arasade all’Osasuna è Vicente Moreno, che torna in Spagna dopo l’esperienza in Arabia Saudita e una parentesi all’Almeria. Uno dei cambiamenti più notevoli del Barcellona. Inizialmente Xavi Hernandez aveva annunciato l’intenzione di lasciare il club, ma dopo una cena a base di sushi, Joan Laborta ha convinto l’allenatore della Terrazza a restare. Tuttavia, alla fine Xavi fu licenziato dal presidente. Il nuovo allenatore è il tedesco Hansi Flick, che affronta la sfida di colmare il divario con il Real Madrid in un’estate finanziariamente difficile, ma con ottimi giovani giocatori.

READ  Propongono soluzioni per migliorare il commercio tra Vietnam e Italia Economia

Altre panchine della Liga mantengono i loro allenatori. Ernesto Valverde ha rinnovato per un anno il contratto con l’Atletica dopo aver vinto la Copa del Rey e essersi qualificato agli Europei. Tuttavia a Valladolid c’è incertezza. I tifosi erano scontenti di Pezzolano, chiedendo le sue “dimissioni” ad ogni partita. Questa settimana, in un’intervista, Pezzolano ha accusato la città di Valladolid di razzismo, costringendolo a chiedere scusa. Nonostante le tensioni, potrebbe continuare con Pucelanos in Prima Divisione mentre cerca di migliorare il suo rapporto con i tifosi.

Due grandi movimenti in Inghilterra

L’Italia è il Paese con più panchine libere, con tre grandi squadre in cerca di allenatore: Juventus, Milan e Napoli. La Juventus ha esonerato Massimiliano Allegri dopo essere stato espulso da una partita di coppa, poi ha aggredito e minacciato il direttore di Tuttosport. Nella nuova stagione verrà sostituito da Thiago Motta. Alla Lombardi Stefano Pioli ha deciso di non proseguire dopo aver vinto lo Scudetto nel 2022 e sarà sostituito da Paolo Fonseca. Al Sud il Napoli è senza allenatore dopo l’addio di Francesco Calzona per un rapporto teso con il presidente Aurelio De Laurentiis. Il sostituto è Antonio Conte, che in Italia farà la sua settima presenza sulla panchina.

In Inghilterra ci sono movimenti notevoli a Liverpool e Chelsea. Jurgen Klopp ha annunciato la sua partenza dopo nove anni, per essere sostituito da Arne Zlatt, dopo una serie di successi con il Feyenoord. Al Chelsea, Mauricio Pochettino ha trascorso solo una stagione, lasciando la squadra al sesto posto e non riuscendo a raggiungere i suoi obiettivi. Al suo posto arriva Enzo Maresca, che il Chelsea ha pagato al Leicester City per circa 12 milioni. L’italiano ha anche firmato un contratto a lungo termine di cinque anni con opzione. La Spagna espande la rappresentanza in Premier League con Julen Lopetegui che firma per il West Ham dopo un anno ad allenare il Wolverhampton. Il Brighton è l’unica panchina libera in Inghilterra dopo la partenza di Roberto Di Serpi.

A parte le panchine del potente Bayern Monaco in Germania e Francia, non ci sono grossi cambiamenti. I bavaresi vedono la partenza di Thomas Duchel, che decide di non proseguire, e viene sostituito da Vincent Kompany, dopo essere stato espulso con il Burnley. Nel campionato francese, il Marsiglia è l’unica panchina importante libera dopo che Jean-Louis Gasset ha annunciato il suo ritiro.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Goditi accesso illimitato e vantaggi esclusivi

Aldobrandino Golino
Aldobrandino Golino
"Studente di social media. Appassionato di viaggi. Fanatico del cibo. Giocatore pluripremiato. Studente freelance. Introverso professionista."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles