venerdì, Giugno 21, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Le questioni economiche dominano la sessione del parlamento vietnamita

Le discussioni verteranno sul rapporto presentato dal vice primo ministro Le Minh Khai all’assemblea legislativa il primo giorno lavorativo, lunedì scorso, secondo il quale la situazione sociale ed economica del paese alla fine del 2023 ha continuato a riprendersi e ogni mese è stato più positivo del previsto. il precedente, ottenendo importanti risultati in diversi settori.

A questo proposito, Minh Khai ha sottolineato che il tasso di crescita del PIL ha raggiunto il 5,05%, inferiore all’obiettivo fissato, ma ad un livello elevato rispetto al resto del mondo e della regione.

Lui ha sottolineato che la dimensione dell’economia ha raggiunto i 430 miliardi di dollari, con i quali il Vietnam è entrato nel gruppo dei paesi della classe medio-alta, l’inflazione è stata controllata e l’indice dei prezzi al consumo è aumentato in media del 3,25%.

D’altro canto, ha affermato che i mercati monetari ed esteri sono sostanzialmente stabili, i tassi di interesse sono scesi e le entrate di bilancio hanno superato di oltre l’8% la cifra prevista, soddisfacendo le esigenze dello sviluppo economico e sociale, della difesa, della sicurezza nazionale, dell’assistenza sociale. sicurezza e altre necessità urgenti. Compiti.

Per quanto riguarda i primi mesi del 2024, il Vice Primo Ministro ha confermato che la crescita del prodotto interno lordo nel primo trimestre è stata del 5,66%, la più alta nel periodo 2020-2023, e ciò è il risultato di un grande sforzo in un contesto in cui il governo ha contribuito e l’economia si trova ad affrontare molte difficoltà.

Oggi i legislatori vietnamiti discuteranno anche della pratica del risparmio, della lotta agli sprechi e del raggiungimento degli obiettivi nazionali sull’uguaglianza di genere.

READ  Il terzo round del dialogo venezuelano è stato rinviato a causa dell'assenza della delegazione di Maduro

Riguardo quest’ultimo punto, il capo della Commissione per gli affari sociali dell’Assemblea nazionale, Nguyen Thuy Anh, ha presentato ieri un rapporto di verifica, evidenziando che l’indice sull’uguaglianza di genere del Vietnam nel 2023 è salito di 15 posizioni rispetto al 2021, classificandosi al 72° posto su 146 paesi.

Ha affermato che il divario di genere tra uomini e donne è stato ridotto in vari campi e ha stabilito che la percentuale di rappresentanti donne nel quindicesimo Consiglio legislativo ha raggiunto il 30,26%, mentre la rappresentanza femminile nei Consigli popolari 2021-2026 è aumentata a tre livelli: Governatorato. La Regione e il Comune.

Tuttavia, Thuy An ha sottolineato che la partecipazione delle donne alla politica non è ancora commisurata al loro livello e alle loro capacità, motivo per cui il tasso stabilito nella decisione del Politburo del Partito Comunista dell’aprile 2007 sul lavoro delle donne nel periodo di industrializzazione e modernizzazione del paese Paese.

Nella sessione del giorno precedente, il Parlamento vietnamita ha eletto Presidente del Paese il Generale To Lam, che era Ministro della Pubblica Sicurezza, e al suo posto è stato nominato il Colonnello Generale Tran Quoc To, a capo del suddetto portafoglio.

jf/mpm

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles