Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le stablecoin sono un modo per accedere al mercato delle criptovalute

Aspetti principali:
  • Le stablecoin ancorate all’euro rappresentano solo lo 0,02% del mercato delle criptovalute.

  • Secondo la Banca centrale europea, le valute stabili sono strumenti per accedere ad attività più volatili.

La Banca centrale europea (BCE) ha alluso alle valute stabili e al loro ruolo nell’economia globale nel suo ultimo rapporto sul “ruolo internazionale dell’euro”. Il documento non parla solo di stablecoin sostenute dalla valuta europea, ma ne contrasta anche l’impatto con le stablecoin basate sul dollaro USA.

Le monete stabili (criptovalute stabili) sono valute digitali il cui valore è legato a un altro asset, che può essere valute fiat, materie prime, ecc. Questo di solito fa parte di una tecnologia Bitcoin Nella sua infrastruttura, anche se non condividono i principi morali della moneta creata da Satoshi Nakamoto.

Nonostante le stablecoin siano sul mercato da più di sette anni, la distanza che la Banca Centrale Europea separa da tutto ciò che ha a che fare con Bitcoin l’ha tenuta lontana da rapporti come quello menzionato in questo articolo. Sì bene, Confrontare qualsiasi stablecoin con bitcoin è come confrontare le mele con le arance.

Che sia fiat o cripto, il dollaro USA continua a sovraperformare l’euro

Sebbene l’euro abbia sovraperformato il dollaro nel mercato dei cambi, il rapporto della Banca centrale europea ha riconosciuto che l’uso internazionale del dollaro USA è ancora molto maggiore dell’euro.

La distanza tra il dollaro USA e l’euro nel contesto del mercato delle stablecoin è ancora più drammatica. Secondo il rapporto della Banca centrale europea, Il 99% della capitalizzazione di mercato delle stablecoin appartiene alle valute ancorate al dollaro USA. Tra questi, i più popolari sono USDT e USDC, che insieme hanno una capitalizzazione di mercato di $ 120 miliardi.

per questa parte, Le stablecoin ancorate all’euro raggiungono a malapena a Valore di mercato 500 milioni di dollari tra di loro. La sua quota nel mercato delle criptovalute è solo dello 0,02%, anche se questo è sufficiente per essere il secondo nel suo campo. Stasis Euro (EURS) è la stablecoin più utilizzata tra le valute legate all’Euro.

Pubblicità

La discrepanza tra le porzioni garantite dal dollaro USA e quelle garantite dall’euro del mercato delle stablecoin non corrisponde al mercato internazionale di queste valute fiat. Secondo il rapporto della Banca centrale europea, Il dollaro USA detiene il 59% delle riserve ufficiali di valuta estera del mondo. Mentre l’euro deteneva il 20,6% di questa linea.

Le valute stabili del dollaro e dell’euro non sono molto rilevanti nella finanza tradizionale

Per la Banca Centrale Europea, le criptovalute come USDT ed EURS non sono attualmente uno strumento utile nella finanza tradizionale. però, L’autorità finanziaria li riconosce come strumenti che interferiscono con la vendita di altre criptovalute e beni simili.

“Le stablecoin non sono viste come una nuova classe di asset finanziari che gli investitori possono utilizzare per bilanciare altre classi di asset, ma come strumenti per gestire altri asset crittografici più volatili”.

Banca Centrale Europea.

Nonostante l’osservazione fatta dalla Banca Centrale Europea sull’importanza delle valute stabili nell’economia globale, ha dedicato un’intera sezione di Rapporto sull’euro implicava che questa risorsa svolga un ruolo piuttosto importante nella finanza globale, Tra alti e bassi.

In materia regolamentare, casi come il caso di Terra e la mancanza di trasparenza da parte degli emittenti USDT in merito alla distribuzione dei fondi con cui sostengono i propri asset stanno mettendo sotto pressione le autorità affinché tengano d’occhio la stablecoin.

CriptoNoticias ha recentemente riferito delle misure adottate in vari paesi per Regolamentazione di diverse stablecoin. In Giappone, ad esempio, è già stata approvata una legge che classifica le stablecoin come moneta digitale.E il Pertanto, può essere rilasciato solo da enti autorizzati.

L’Europa, da parte sua, ha preparato un regolamento sulle criptovalute in cui prevede di richiedere l’emissione di stablecoin., proprio come in Giappone. Inoltre, le aziende coinvolte nel settore delle criptovalute devono avere sede in territorio europeo per potervi operare.

READ  Ora puoi creare, acquistare e vendere NFT sullo scambio OKEx