Aprile 18, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le università cilene parteciperanno al processo costituente

Le università cilene parteciperanno al processo costituente

SANTIAGO DEL CILE, 30 gennaio (Prensa Latina) L’Università del Cile e l’Universidad Católica faciliteranno la partecipazione dei cittadini al processo di stesura di una nuova Magna Carta per sostituire la legge in vigore dai tempi della dittatura, hanno detto oggi i loro presidi.

Entrambi i centri universitari concordano sulla necessità di includere quante più persone possibile nelle discussioni sul progetto costituzionale.

“La nostra missione è facilitare l’espressione di voci diverse per contribuire a scrivere un testo rappresentativo per la nostra società”, ha affermato Rosa Davies, Preside dell’Università del Cile.

Ha aggiunto che la diversa partecipazione sociale e la rilevanza regionale contribuirebbero alla legittimità del processo.

Da parte sua, il Sovrintendente della Pontificia Universidad Católica, Ignacio Sánchez, ha indicato che il ruolo del Segretariato per la Partecipazione Cittadina è quello di realizzare il dialogo più presentabile e aperto.

I cittadini potranno proporre emendamenti al testo, presentare le loro opinioni e inviare i loro commenti al Consiglio costituzionale.

Attraverso una piattaforma digitale, le persone daranno anche la loro opinione sui regolamenti nella bozza.

L’accordo cileno, adottato lo scorso dicembre, prevede la formazione di un comitato di 24 esperti nominati dal Congresso nazionale per assumersi il compito di redigere il disegno di legge.

Tale documento sarà consegnato al Consiglio costituzionale composto da 50 membri, eletti con voto popolare, cui spetterà il compito di discutere e approvare la proposta, che sarà sottoposta a referendum con votazione obbligatoria a fine anno.

Una delle richieste dello scoppio della società del 2019, quando milioni di persone sono scese in piazza per chiedere un cambiamento nell’attuale paradigma neoliberista, è stata l’abolizione della costituzione che era stata imposta dalla dittatura di Augusto Pinochet (1973-1990) .

READ  Cuba nomina vertice unilaterale ospitato dagli Stati Uniti | Notizia

memoria / macchina