Novembre 30, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le zucchine sono in mostra alla Fiera del Turismo di Paestum in Italia

L’offerta turistica di Castilla y León è oggi nota per il suo patrimonio artistico e archeologico XXIV Borsa del Turismo Archeologico, Pestam, ItaliaCon la partecipazione del Ministero della Cultura, del Turismo e dello Sport, dispone di uno stand promozionale dove verranno distribuiti materiali informativi sul patrimonio archeologico della regione e, inoltre, si terranno diverse presentazioni con l’ausilio di media audiovisivi. .

Si tratta di una mostra rivolta ai professionisti del settore, ma aperta al pubblico nei fine settimana, e si propone di valorizzare il patrimonio archeologico come risorsa turistica. In questo senso, il Ministero promuoverà la grande offerta di Castilla y León, con oltre 23.000 siti archeologici elencati, mettendo in evidenza luoghi come i siti della Sierra de Atapurca, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Burgos; Monumento naturale di Las Medulas; L’Acquedotto di Segovia e il sito archeologico di Ceca Verde a Salamanca.

Durante tutta la mostra ci sarà l’opportunità di presentare altre fonti di interesse come l’Ignitas Trail; resti di epoca preromana come fortezze o necropoli; Resti romani e costruzioni come accampamenti, operazioni minerarie, acquedotti, strade o ville; Depositi come dirme a Soria; Clunia a Burgos; Almenara-Puras, a Valladolid; La Olmeda a Valencia, o Numancia a Soria, tra gli altri, eremi rupestri, musei e persino risorse archeologiche industriali.

Presentazione dell’offerta

L’obiettivo finale della partecipazione a questa mostra è quello di presentare la comunità come una destinazione di livello mondiale per il turismo archeologico, anche se risorse e proposte specifiche saranno presentate in incontri e conferenze con esperti del settore. In questo senso, la fiera prevede diverse presentazioni in modalità virtuale, invitando professionisti del turismo del settore, stampa specializzata e pubblico finale italiano, con la collaborazione dell’Ufficio del Turismo spagnolo a Roma.

READ  L'Italia come segno - giorno

Inoltre, il ministero prevede di partecipare a un “workshop” professionale con 22 agenti di viaggio specializzati provenienti da sei diversi paesi: Austria, Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi e Spagna.

Borsa del Turismo Archeologico

Lo scopo della Borsa del Turismo Archeologico del Mediterraneo è promuovere i siti del turismo archeologico, sviluppare parchi e musei, commercializzarli, contribuire alla destagionalizzazione o aumentare le opportunità economiche e i risultati occupazionali.

È l’unico evento al mondo patrocinato dagli enti governativi della cultura e del turismo dell’UNESCO, dell’UNWTO e dell’ONU, che consente a questo straordinario segmento del patrimonio culturale di incontrare imprese professionali, professionisti, viaggiatori, appassionati. E con il mondo della scuola.