Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’economia italiana ridurrà le tasse entro il 2022

Mercoledì il presidente del Consiglio Mario Draghi.Giuseppe Lamy (EFE)

Approvato dal governo italiano Piano di budget per il 2022. Il documento, che è già stato inviato alla Commissione europea con un certo ritardo rispetto al previsto 15 ottobre, include ulteriori prove di tagli fiscali, maggiori finanziamenti per la sanità e più “soppressione” delle risorse energetiche. Si tratta di un piano che deve essere modificato e approvato dal parlamento, ma ridurrà notevolmente il carico fiscale del Paese: la stima è di almeno 7.000 milioni di euro. Tendenza già annunciata nel piano di riforma fiscale delineato una settimana fa, ora sta prendendo forma per i conti 2022.

Il segmento fiscale potrebbe essere significativo in quanto l’Italia ha ricevuto l’approvazione dell’UE per ricevere 200.000 milioni di euro in fondi di recupero post-epidemia entro il 2026. Lui stesso, tale importo sarà utilizzato per consentire Un sollievo dal carico fiscale Stimola il consumo. “È ora di pagare, non chiedere”, ha annunciato Drake quando è arrivato al Siki Palace lo scorso febbraio. Poi l’ex presidente della Bce ha annunciato l’attuazione di una riforma fiscale portata avanti dalla Danimarca nel 2008, che prevedeva una riduzione di due punti del carico fiscale. Non è ancora chiaro come si raggiungeranno questi livelli, ma questi budget puntano in una direzione precisa.

Il documento di bilancio all’ordine del giorno (DPB, in italiano) funge da budget per il 2022, che sarà redatto in un altro gabinetto nei prossimi giorni, tenendo conto di un quadro economico più ampio per il futuro. I budget, affermano i dirigenti, sono volti a “sostenere l’economia all’indomani dell’epidemia e rafforzare il tasso di crescita nel medio termine” per ridurre il carico fiscale su imprese e famiglie. Non solo verrà ridotto il cuneo fiscale, ma l’IVA sui prodotti per la salute delle donne sarà ridotta dall’attuale 22% al 10% – un’idea Accordo di alleanza Dello stato spagnolo

READ  Nuove prove suggeriscono che i vaccinatori possono trasmettere la variabile delta

L’Italia ha il secondo debito pubblico dell’Unione Europea dopo la Grecia, ma ha deciso di tagliare le tasse. Secondo il piano inviato a Bruxelles, il debito scenderà al 153,5% del Pil quest’anno e al 149,4% nel 2022. L’epidemia impone un disavanzo generale superiore al 3% del PIL. In particolare, ROM prevede di chiudere il 2021 con un gap di budget del 9,4% e un gap del 5,6% nel 2022. D’altra parte, l’ambiente è favorevole. I dirigenti italiani prevedono che il prodotto interno lordo (PIL) di quest’anno aumenterà del 6% rispetto al 4,5% stimato in aprile, mentre aumenterà del 4,7% nel 2022, del 2,8% nel 2023 e dell’1,9% nel 2024.

L’Italia è uno dei paesi dell’UE con il carico fiscale più elevato di oltre il 40%. La Spagna è al di sotto di questa barriera e l’obiettivo dei partner di governo è di aumentarla attraverso un’ambiziosa riforma fiscale, le cui principali tasse sono già state concordate nell’accordo di coalizione. Alcuni aumenti delle tasse sono già entrati in vigore quest’anno – e così via Google O solo per il 2022, un aumento dell’imposta sul reddito delle persone fisiche sui redditi più alti Impostazioni Fissando l’aliquota minima dell’imposta sulle società al 15%, con l’effetto di una minore riscossione dell’imposta. Queste misure dovrebbero essere un precursore di una riforma molto più profonda, che è stata rinviata dopo lo scoppio dell’epidemia del virus corona e dopo aver ricevuto i suoi risultati, il governo ha promesso a Bruxelles entro il 2023. Pannello di esperti Per la riforma fiscale.

Riforme

Un altro punto chiave in discussione è la riforma delle pensioni, che dovrebbe mitigare la casella statale che consente di ridurre la pressione fiscale. Organizzazione imposta dalla Lega durante il decreto del primo esecutivo di Giuseppe Conte Allocazione 100 (Numero di pensionamento insieme ad anni di lavoro ed età del soggetto) sarà modificato. Significativamente, cerca di portare quella “quota” a un minimo di 102 e ritardare nuovamente l’età pensionabile.

READ  La medicina legale conferma che i corpi rinvenuti a Mesetas appartengono alla Commissione della Divisione di Riabilitazione del Territorio

Un altro aspetto del nuovo budget è la manutenzione Reddito di base (Reddito di cittadinanza, in spagnolo), una sorta di sussidio anti-disoccupazione attuato dal Movimento 5 Stelle (M5S) durante il suo governo (2018-2020) e che non ha trovato sostegno all’interno dell’amministrazione. Su richiesta di quel partito, Drake ha ora deciso di mantenerlo forte in parlamento. Ma questo introduce “modifiche” per aumentare le restrizioni all’accesso ai sussidi di disoccupazione e prevenire le frodi. Lo stesso giorno dell’annuncio, era nota l’azione della polizia nei confronti di 102 persone arrestate per la predetta mafia assistita.