Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’elezione del Costa Rica al Consiglio per i diritti umani è una pietra miliare

Nella sua prima reazione alle elezioni con 134 voti su 192 possibili per il Costa Rica per occupare un seggio nel Consiglio per i diritti umani per il periodo 2023-2025, André ha sottolineato che nessun paese dovrebbe essere al di sopra del controllo di questo organismo delle Nazioni Unite. uniti e nessuna persona o popolazione deve essere protetta.

Il Ministero degli Affari Esteri e del Culto ha indicato che questa è la seconda volta nella sua storia che il Costa Rica occupa un seggio in questo consiglio, dalla sua istituzione nel 2006, e ha sottolineato che queste elezioni sono il risultato di uno spiegamento diplomatico per diversi anni e una campagna nazionale rigorosa e impegnata a questo importante organismo delle Nazioni Unite.

Dopo aver ringraziato tutti gli Stati membri per il sostegno di tutti gli Stati membri per la sua candidatura, la società civile e altri attori rilevanti, il Ministero degli Affari Esteri ha affermato che il Costa Rica si impegna a proteggere, promuovere e rispettare tutti i diritti umani nell’arena internazionale.

Allo stesso modo, ha continuato a contribuire in modo determinante al rafforzamento del sistema globale di protezione e promozione dei diritti umani, sulla base della solidarietà e della cooperazione internazionale.

Ha affermato che il Costa Rica ha deciso di presentare la sua candidatura per contribuire in modo costruttivo al lavoro del Consiglio ea tutti i suoi meccanismi e per partecipare alla promozione dei più elevati standard di protezione dei diritti.

Da parte sua, il viceministro degli Affari esteri per gli affari multilaterali, Christian Guermitt, ha sottolineato che con perseveranza e determinazione siamo riusciti a collocare il Costa Rica nel prestigioso cuore mondiale dei diritti umani, che è stato storicamente uno dei pilastri della politica estera del Paese. .

READ  I seggi si chiudono alle elezioni presidenziali in Costa Rica

Il Consiglio per i diritti umani è un organismo intergovernativo all’interno del sistema delle Nazioni Unite composto da 47 stati responsabili della promozione e della protezione di tutte le libertà individuali nel mondo.

Ha la capacità di discutere varie questioni sostanziali relative ai diritti umani e situazioni che richiedono la sua attenzione durante tutto l’anno e si incontra permanentemente a Ginevra, in Svizzera.

L / birra