Dicembre 7, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Europa può vendicarsi degli Stati Uniti per concorrenza sleale?

L’Europa può vendicarsi degli Stati Uniti per concorrenza sleale?

2022-10-28 14:36:46 / Notizie radiofoniche nazionali


Foto: EFE

Il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere o primo ministro tedesco Olaf Schulz vogliono parlare con gli Stati Uniti di concorrenza sleale e sono pronti a rispondere se necessario.

Secondo quanto riportato dal quotidiano americano Politico, Schulz ed Emmanuel Macron hanno trovato una cosa in comune: la crescente preoccupazione per la concorrenza sleale di Washington e la potenziale necessità di una risposta dell’Unione Europea.

Politico ha citato persone che hanno familiarità con la questione che lo hanno detto Macron e Schulze hanno convenuto che i piani della superpotenza di sostenere le aziende europee che si stabiliscono nel Paese settentrionale violano i principi di mercato. Intende attrarre la produzione nel suo territorio.

L’iniziativa della Casa Bianca propone agevolazioni e agevolazioni fiscali per le aziende del vecchio continente che stabiliscono una presenza negli Stati Uniti e in genere le incoraggiano ad acquistare prodotti nordamericani.

anche, Il progetto discrimina le industrie europee dell’automotive e delle energie rinnovabili, Politico ha commentato questo con qualcosa che li infastidisce particolarmente.

Il quotidiano americano ha sottolineato che, Dopo l’incontro a Parigi tra il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere o primo ministro tedesco Olaf Schulz, entrambi hanno ritenuto che l’Unione europea dovrebbe agire, Se Washington insiste nell’applicare la legge nella sua forma attuale a spese dell’industria dei paesi del blocco.

L'Europa può vendicarsi degli Stati Uniti per concorrenza sleale?

Foto: giornale energetico

Si tratterà di contromisure contro il protezionismo negli Stati Uniti, sostenendo allo stesso modo le aziende europee.

Questa non è la prima volta che i leader di Francia, Germania e altri paesi dell’Unione Europea hanno mostrato il loro dispiacere nei confronti del loro alleato americano, Per approfittare della calamità di massa colpita da una grave crisi energetica.

Alcuni leader dell’UE hanno indicato che gli Stati Uniti stanno beneficiando della crescente dipendenza del blocco dalle importazioni di GNL dal Paese settentrionale, dopo aver imposto sanzioni sulle forniture di questo carburante dalla Russia.

Il gas liquefatto americano è molto più costoso del gas russo Che raggiunge i paesi europei tramite gasdotti.

READ  Pulpito dell'Avana

presidente francese, Emmanuel Macron ha recentemente denunciato che il prezioso Paese paga quattro volte di più per il GNL statunitense Dalla superpotenza del settore.

per gli europei, Washington sta facendo soldi molto immorali, Il risultato di una catastrofe, come la mancanza di energia subita dai suoi alleati.

Inoltre, le proposte di legge presentate dagli Stati Uniti contro la Cina sono ugualmente lesive degli interessi vitali dell’Europa, le cui aziende non vogliono prendere le distanze dal colosso asiatico.