Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ex leader democratico degli Stati Uniti spinge la riforma dell’immigrazione

19 ottobre 2021, 13:6WASHINGTON, 19 ottobre (Principe Latina) L’ex leader della maggioranza al Senato Harry Reid ha invitato oggi i membri di quel gruppo politico a promuovere la riforma dell’immigrazione nel 2021.

L’ex senatore del Nevada ha affermato che con il partito al governo che controlla entrambe le Camere del Congresso e la Casa Bianca, gli americani sperano di conformarsi a politiche di immigrazione sensate questa volta.

Se la mia rielezione al Senato nel 2010 prova qualcosa, è che i Democratici possono lottare e vincere sull’immigrazione. Ha senso politicamente e politicamente, non solo con gli elettori latini, ma anche con gli americani di tutte le provenienze, ha detto The Hill ha citato Reid.

I membri del gruppo ufficiale hanno cercato di inserire la questione dell’immigrazione in tre diverse clausole del disegno di legge di conciliazione, ma i primi due articoli non sono stati approvati dal Senato, che ha il compito di determinare cosa può essere incluso nel pacchetto, secondo le sue regole .

Tali proposte, che concedevano la residenza permanente legale a milioni di immigrati clandestini e visti umanitari, sono state ritenute incompatibili con le regole della conciliazione.

Il terzo, che garantisce un sollievo temporaneo, ma non una residenza permanente legittima – e quindi nessun percorso verso la cittadinanza – a milioni di persone, ha detto Hill, è in fase di negoziazione al Senato.

Reed ha avvertito che alle prossime elezioni gli elettori potrebbero accendere i democratici se non si raggiunge un accordo sull’immigrazione, in particolare i latinos, che hanno un’affluenza di 32 milioni e due democratici su tre votano.

Reed ha sostenuto che dopo decenni di attesa per riparare questo sistema di immigrazione rotto, gli elettori che hanno rifiutato la politica di Donald Trump, dando potere ai Democratici, non ci darebbero un passaggio se tutto ciò che ottenessimo fossero scuse procedurali.

READ  Dichiarazione di Città del Messico: sesto vertice dei capi di Stato e di governo della Comunità degli Stati dell'America latina e dei Caraibi (+ PDF)

Ho visto le conseguenze umane ed economiche di questo sistema rotto. L’attuale sistema fa a pezzi le famiglie, distrugge le fiorenti attività commerciali e mantiene milioni di lavoratori nella paura della deportazione. Dobbiamo aggiustarlo. Questo è l’anno. Ora è il momento.

mgt/lb