Gennaio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Indonesia annuncerà presto la ripresa dei voli Boeing 737 Max nel suo spazio aereo

Ti sei registrato con successo
Fare clic sul collegamento nell’e-mail inviata a

Bangkok (Sputnik) – L’Indonesia ha deciso di consentire i voli del Boeing 737 Max nel suo spazio aereo dopo un divieto di due anni e mezzo, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa nazionale Antara, citando il ministero dei Trasporti del Paese.

Come spiegato dal Direttore Generale del Dipartimento dell’Aviazione Civile del Ministero dei Trasporti, Novi Rianto, la decisione è stata presa al termine di un’approfondita indagine internazionale su due incidenti aerei del Boeing 737 Max che hanno causato la morte di 346 persone.

“Alcuni Paesi hanno già consentito la ripresa dell’uso del Boeing 737 Max… Anche il ministero dell’Aviazione civile ha deciso di revocare il divieto di volo degli aerei di quel marchio”, ha aggiunto Rianto.

L’Amministrazione dell’aviazione civile sta attualmente preparando i documenti necessari per la ripresa dei voli del 737 Max nei cieli dell’Indonesia.

Ad oggi, i voli di questi velivoli sono ripresi in Malesia, Singapore, Stati Uniti, Canada, India e alcuni altri paesi. E 180 dei 195 paesi che hanno vietato i voli Boeing 737 Max hanno deciso di riprenderli.

Dopo due incidenti mortali del 737 Max – l’incidente della Lion Air in Indonesia nell’ottobre 2018 e l’incidente della Ethiopian Airlines nel marzo 2019 – le autorità di regolamentazione di tutto il mondo hanno messo a terra l’aereo e il produttore Boeing.

READ  Spazio pubblico e sostenibilità urbana

Le indagini hanno rivelato che la causa di entrambi gli incidenti era un errore nel software di controllo del volo dell’aeromobile (MCAS).