Dicembre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’industria farmaceutica globale sta studiando ottomila farmaci

GINEVRA: Una dichiarazione rilasciata oggi afferma che l’industria farmaceutica globale ha più di 8.000 farmaci oggetto di indagine e il 70% di questi farmaci apre nuove strade nell’innovazione alla ricerca del miglioramento della salute umana.

Secondo il testo della European Pharmaceutical Industry Association e il Consortium Pipeline Innovation Review, il 10% dei farmaci prende di mira le cosiddette malattie rare o rare.

Il rapporto rileva che nel 2021 sono stati avviati 6.835 studi clinici in tutto il mondo, una cifra storica che rappresenta circa il 20% in più rispetto al 2020 (5.537) e oltre il 50% in più rispetto a quelli condotti nel 2017.

La fonte ha sottolineato che “nel 2022 il numero di studi clinici continua a crescere e fino al mese di agosto sono stati avviati un totale di 3520 studi”.

Il documento ha evidenziato che dal 2017 al 2022 la ricerca si è concentrata nel campo dell’oncologia, delle malattie infettive, della neurologia, dell’ematologia e dell’endocrinologia.

Delle sperimentazioni cliniche totali iniziate nel 2021, fino al 30% è stato avviato nei paesi asiatici, con gli Stati Uniti al secondo posto con 27 prove e l’Europa già al terzo posto con 23 prove.PL)

READ  Notizia di un'esplosione nei pressi della città iraniana di Natanz, dove c'è una centrale nucleare