Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’inflazione nel Regno Unito è salita al 6,2% a febbraio, il livello più alto degli ultimi 30 anni

Il tasso annuo di inflazione nel Regno Unito è stato del 6,2% lo scorso febbraio, rispetto al 5,5% di gennaio, il più alto aumento dei prezzi dal marzo 1992, ha riportato l’Office for National Statistics (ONS).

L’autorità ha spiegato: “È il tasso di inflazione annuale più alto nella serie storica dell’Ufficio nazionale di statistica, che risale al gennaio 1997, e l’ultima volta che è stato più alto nella serie di dati storici modellati è stato nel marzo 1992, quando ha raggiunto il 7,1%”.

Su base mensile, i prezzi sono aumentati dello 0,8% a febbraio rispetto a gennaio. Questo è stato il più grande aumento mensile dell’IPC tra gennaio e febbraio dal 2009.

L’accelerazione dei rialzi dei prezzi esercita una maggiore pressione sulla Banca d’Inghilterra, che nella riunione della scorsa settimana ha deciso di aumentare il tasso di interesse di riferimento per le proprie operazioni di 25 punti base, allo 0,75%.

L’istituto ha avvertito nella sua analisi che l’inflazione continuerà a crescere nei prossimi mesi e potrebbe raggiungere circa l’8% nel secondo trimestre del 2022 e anche più alta alla fine di quest’anno. Tuttavia, l’istituto è fiducioso che l’inflazione “più tardi” diminuirà in modo significativo.

READ  Un barile di greggio Brent ha raggiunto il prezzo più alto dal 2008