Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Irlanda multa WhatsApp di 255 milioni di euro per violazione delle leggi sulla privacy dei dati dell’UE

La popolare app di messaggistica istantanea Il WhatsApp, di proprietà di Facebook Inc., ha ricevuto forza Una multa in Irlanda per non aver rispettato le leggi sulla privacy dei dati dell’UE. come Bloombergla multa 225 milioni di euroÈ stato applicato dalla Commissione irlandese per la protezione dei dati, un’entità che ha scoperto violazioni delle normative nel modo in cui WhatsApp ha dettagliato come gestisce i dati dei suoi utenti.

Oltre a imporre la sanzione, WhatsApp ha riferito di non essere soddisfatta di come WhatsApp condivide i dati in suo possesso con il resto delle società che fanno parte di Facebook. Per questo motivo, è stato stabilito che l’applicazione ha tre mesi di tempo per aggiornare le proprie politiche sulla privacy per conformarsi alle normative del RGPD, ovvero al General Data Protection Act dell’UE. Dovranno inoltre spiegare agli utenti come possono proporre reclamo a un’autorità di controllo competente.

Come potrebbe essere altrimenti, da WhatsApp hanno indicato di non essere d’accordo con la decisione dell’ente di regolamentazione irlandese «Se prendi in considerazione la trasparenza che abbiamo dato alle persone nel 2018«. Pertanto, i funzionari sottolineano che la multa «Totalmente sproporzionato«. Affermano inoltre che ricorreranno in appello contro questa decisione.

Non è l’unica punizione che potrebbe arrivare nei prossimi mesi per Facebook o una delle sue società nell’Unione Europea. attualmente , Commissione irlandese per la privacy dei dati studiare se Facebook e/o le sue affiliate hanno violato le leggi Informativa sulla privacy dei dati, quindi potrebbero esserci più sanzioni per l’azienda. Inoltre, Facebook deve affrontare una potenziale indagine antitrust da parte della Commissione europea, per aver abusato del suo dominio nel mercato della tecnologia e aver abusato dei dati degli inserzionisti.

READ  Una carta che personalizzi dentro e fuori e aiuti gli altri | Comunità

La decisione arriva poche settimane dopo che l’autorità per la protezione dei dati del Lussemburgo ha imposto Un’altra multa per Amazon746 milioni di euro per violazione del GDPR. La legge, entrata in vigore a metà del 2018, conferisce alle autorità di regolamentazione il potere di imporre ammende fino al 4% del loro fatturato annuo alle aziende se non si conformano.