Gennaio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia annuncia la vaccinazione obbligatoria per gli over 50 Comunità

L’Italia impone la vaccinazione obbligatoria alle persone sopra i 50 anni. Il provvedimento entrerà in vigore il 15 febbraio e durerà fino al 15 giugno. Il suo scopo, nelle parole del presidente del Consiglio Mario Draghi, è “garantire il buon funzionamento delle strutture ospedaliere e, al tempo stesso, Tieni aperte le scuole E attività economiche. I funzionari sanitari stimano che circa il 13% della popolazione di circa tre milioni non sia stata vaccinata.

L’obbligatorietà del vaccino è una delle raccomandazioni del Comitato Scientifico che consiglia l’amministrazione, che si applica a tutti i residenti in Italia, compresi i cittadini stranieri di età superiore ai 50 anni. “Vogliamo spingere gli italiani che non sono ancora stati vaccinati a farlo. Conferma al giornale.

La mossa ha il sostegno unanime del Consiglio dei ministri e sarà approvata con decreto in quanto il Paese è ancora in stato di emergenza. I dettagli su come questo verrà implementato non sono ancora stati spiegati. Il dibattito sulla vaccinazione obbligatoria è molto vivo in Europa da settimane. E la presidente della commissione, Ursula von der Leyen, ha sottolineato che l’amministratore della comunità non aveva l’autorità per introdurre tale obbligo all’inizio di dicembre, ma che riteneva “comprensibile e opportuno condurre ora questa discussione”. In Austria, Il provvedimento entrerà in vigore anche il prossimo mese. Il governo tedesco adotterà anche una legge che imponga la vaccinazione in parlamento a partire da febbraio.

Il presidente del Consiglio, che è un economista, ha scelto i vaccini come mezzo migliore per garantirne l’efficacia, e ha scelto questa misura, di cui si è molto discusso nella grande coalizione, per prevenire lo scoppio di contagi di origine straniera nel Paese.

READ  Cile: la storia di Eliza Lonson di Mapuche, eletta presidente dell'Assemblea costituente | La nuova costituzione sarà guidata da una donna del popolo originario

Tracy ha sempre cercato di dare priorità alla ripresa economica del Paese e ha incoraggiato con tutti i suoi cannoni la campagna di vaccinazione. In questi mesi si stanno approvando tuffi sempre più drastici in quella direzione per accerchiare gli indecisi e, in pratica, costringerli a vaccinarsi. Attualmente, l’accesso al tempo libero, come bar, ristoranti, teatri o teatri, è limitato a coloro che sono stati vaccinati o che sono appena guariti da un’infezione.

Nel paese della transulfina Alcuni professionisti, come operatori sanitari, asili nido, insegnanti primari e secondari o forze dell’ordine, potrebbero essere già vaccinati. In caso contrario saranno sospesi dal lavoro e dallo stipendio. Come novità, anche il personale universitario dovrebbe essere vaccinato in modo che le sue condizioni siano le stesse dei lavoratori nelle scuole e nelle istituzioni.

Il presidente del Consiglio aveva già avvertito nella sua conferenza stampa una settimana fa che l’espansione del vaccino obbligatorio era sul tavolo e che il suo polso non si sarebbe scosso per riconoscerlo, se necessario. “Lo faremo molto rapidamente”, ha detto.

Il Consiglio dei ministri ha inoltre approvato una proroga dell’applicazione del certificato Covit, che attesta che il portatore è stato vaccinato, si è recentemente ripreso dal contagio o ha testato con esito negativo il corona virus. Questo comportamento sicuro è praticamente essenziale per la vita quotidiana e l’accesso al lavoro o alla routine di trasporto è obbligatorio anche per andare da parrucchieri, saloni di bellezza, uffici di assistenza clienti, banche e altre attività commerciali. .

Un’altra delle misure discusse dal Consiglio dei ministri è che l’accesso ai negozi certificati sanitari e ai centri commerciali per tutti i lavoratori sarà ottenuto solo quando saranno vaccinati o avranno superato la malattia. Questa disposizione non finisce per trovare consenso tra le forze della coalizione di governo. Partiti come la Liga di estrema destra hanno in molti casi sottolineato che questo passaporto rinforzato può essere inteso come una vaccinazione obbligatoria contro l’uso della mascherina per tutte le età ed è contro il suo utilizzo.

READ  Unicredit presenterà un piano per ridurre 3.000 posti in Italia

Il governo italiano consiglierà la consegna nelle prossime settimane. Cambieranno anche le regole di sicurezza nelle scuole. Negli asili nido le lezioni saranno sospese per 10 giorni in caso di caso positivo. Nella scuola elementare, in caso di esito positivo, verranno effettuati test di screening di massa tra gli studenti e in due o più casi la frequenza sarà sospesa per 10 giorni. Nelle scuole superiori, invece, positivo in classe, verrà attuato il protocollo di autocontrollo e verrà chiesto agli studenti di presentarsi con mascherine FFP2; Se ci sono due casi nella stessa classe, sono previsti isolamenti in base al livello di vaccinazione dei compagni di classe e con tre positivi sarà attuata la formazione a distanza per 10 giorni.

Questo mercoledì, l’Italia ha registrato 189.109 nuove infezioni da virus corona, un nuovo record dall’epidemia e 231 decessi, con il tasso di positività salito al 17,28%, rispetto al 13,9% di martedì. Sono stati eseguiti più di un milione di test, lo stesso numero giornaliero della scorsa settimana, con una media di 140.000 casi al giorno.

La Federazione italiana dei centri sanitari e degli ospedali (Fiaso) ha dichiarato che il numero di ricoveri ospedalieri per il virus corona è aumentato del 25,8% nell’ultima settimana e le iscrizioni ai reparti di terapia intensiva sono aumentate del 13%. Ha inoltre sottolineato che il 72% dei pazienti ricoverati in ospedale non è stato vaccinato per quelli in condizioni critiche nelle sale di rianimazione.

Più di 20 milioni di persone in Italia sono già state vaccinate con la dose di richiamo e circa il 65% della popolazione può ottenerle. Inoltre, l’89,07% della popolazione di età superiore ai 12 anni viene vaccinato con almeno una dose e l’85,99% viene vaccinato due volte. Il 10% dei bambini di età inferiore a 5 e 11 anni riceve una certa dose, Solo lo 0,01% ha un modulo completo.

READ  Arturo Vidal è di nuovo saccheggiato in Italia

I funzionari sanitari mercoledì hanno iniziato a distribuire il primo farmaco antivirale orale specificamente approvato contro il virus corona, Molnubravir, indicato per i pazienti con sintomi lievi o lievi che non sono ricoverati in ospedale. La pillola è stata approvata dall’Agenzia italiana dei farmaci (AIFA) il 22 dicembre e dovrebbe utilizzare un registro di monitoraggio per la sua prescrizione, che sarà disponibile in formato digitale.