Febbraio 8, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia impone il test Covid obbligatorio ai viaggiatori provenienti dalla Cina

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 dicembre 2022 – 14:56

Roma, 28 dicembre (EFE).- Il Ministero della Salute italiano sta obbligando tutti i passeggeri in arrivo nel Paese dalla Cina a verificare se hanno il Covid, dopo che quasi il 50% dei passeggeri è atterrato in alcuni aeroporti del Paese asiatico. Prova positiva.

“Questa misura è necessaria per garantire il monitoraggio e l’individuazione di possibili varianti del virus al fine di proteggere la popolazione italiana”, ha affermato il ministro della Salute italiano Orazio Schialasi. Questo pomeriggio.

Per ora le autorità sanitarie italiane non hanno rilevato varianti preoccupanti, ma il numero di test positivi di viaggiatori provenienti dalla Cina negli ultimi giorni ha allertato i servizi di prevenzione.

Da venerdì scorso il comitato direttivo dell’Istituto Superiore di Sanità italiano monitora l’evoluzione dell’epidemia di Covid in Cina, e alcuni viaggiatori provenienti da questo Paese sono stati testati.

All’aeroporto di Malpensa (Milano), uno degli aeroporti più trafficati d’Italia, un passeggero su due dalla Cina è risultato positivo, secondo fonti della regione Lombardia (nord del Paese).

Da parte sua, l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci-Fiumicino, situato alla periferia di Roma e il più importante d’Italia, ha già stabilito un protocollo per isolare le persone con la malattia.

“La sorveglianza e la prevenzione, attraverso il sequenziamento, è necessaria per rilevare qualsiasi nuova variante che possa destare preoccupazione e che non sia attualmente in circolazione in Italia”, ha spiegato in un comunicato.

L’Italia, meta di milioni di turisti da tutto il mondo, è diventata il primo paese occidentale a sperimentare un improvviso peggioramento del numero di casi di coronavirus quasi tre anni fa, settimane prima che la malattia si diffondesse in tutto il mondo e dozzine di paesi imponessero le quarantene. EFE

READ  Strani luoghi invadono questo monumento in Italia

ccg-romu/mr/ad

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe è espressamente vietata senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA.