Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia lancia il deodorante per ambienti per parlare di piante in via di estinzione

Deodorante. Gli esperti hanno selezionato più di venti specie vegetali del Monte Baldo, e di conseguenza, con l’obiettivo di non danneggiare le piante, l’aroma è stato riprodotto in laboratorio.

La catena di supermercati italiana Italmark e l’agenzia pubblicitaria Auge hanno fatto ricorso alle fragranze per avvertire degli effetti del cambiamento climatico: la scomparsa della ricchezza floreale della catena montuosa alpina del Monte Balto, noto come il “Giardino d’Europa”. La mossa ha funzionato su un deodorante per ambienti in stick chiamato Extinction, il cui profumo era realizzato con fiori e piante comuni del Monte Baldo e di conseguenza minacciati di estinzione. Cambiamento climatico.

Situata tra le regioni del Monte Baldo, Lombardia e Veneto-Trentino Alto Adige, vicinissima al Lago di Garda e alla città di Brescia, Italmarg è ben consolidata. È la regione europea con la maggiore diversità di fiori, con il 40% concentrato nella flora alpina italiana.

Il profumatore è in vendita nei punti vendita Italmarg e per ogni prodotto acquistato l’azienda effettua una donazione all’Orto Botanico del Monte Baldo, che si occupa di conservare e tutelare il patrimonio botanico del territorio.

Il ruolo di Boom

Gli esperti di giardini botanici hanno selezionato più di venti specie di piante che hanno creato la fragranza del deodorante per ambienti. Come risultato di questa selezione, un profumiere ha ricreato la fragranza in un laboratorio, con l’intenzione di non danneggiare le piante.

Il Boom Company Ha progettato il contenitore, il packaging del prodotto e la campagna pubblicitaria.