Settembre 30, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia monitora la presenza di navi russe vicino alle sue coste

Le autorità italiane stanno monitorando da vicino Equilibrio navi russe Vicino alla sua rivaDopo gli ultimi giorni Uno di questi è più vicino alla spiaggia pugliese del normaleSecondo i media italiani.

Secondo Efe, lo è Nave “Warrick”.Che negli ultimi giorni È arrivato entro 300 miglia dalla spiaggia di Abulian creando un diversivo insolito. La spiegazione potrebbe essere che ha seguito questa lezione Evita buoni rapporti con la nave americana “Truman”Secondo le fonti, era nella stessa zona.

La suddetta nave russa è presente Viaggiando a sud-est, dirigendoci verso Creta. Questo tipo di approccio all’acqua regionale Meticolosamente monitorato dalla Marina Militare Italiana E, in generale, i media Nato.

18 navi russe e due sottomarini nel Mediterraneo

L’ammiraglio Enrico Credentino, comandante in capo della marina italiana, ha osservato che attualmente ci sono. 18 navi russe e due sottomarini nel Mediterraneo; quando Nel 2016 ce n’era solo uno.

Ulteriore, Circa 60 navi della Marina russa sono ancorate nel Mar Baltico Formazione completa sul monitoraggio e sulla sicurezza per le infrastrutture e i siti marini della regione KaliningradConferma le fonti.

L’esercizio durerà fino al 19 giugno Coincide con le esercitazioni navali su larga scala condotte dalla NATO nel Mar Baltico, Che durerà fino al 17 giugno; Un’intensa operazione militare dopo tre mesi e mezzo di guerra Ucraina.

I cittadini spagnoli vedono la possibilità che la Russia invada un altro paese

Questo è noto oggi Il 92% dei cittadini spagnoli ritiene possibile che la Russia invada un altro paese orientale nella sua precedente sfera di influenza.Dopo la guerra in Ucraina, riflessa nel recente Barometro del Centro per la ricerca sociologica (CSI).

READ  Gli indici dell'Italia chiudono al rialzo; Investing.com Italia 40 6,77% da Investing.com

Il referendum includerà questioni di attualità relative all’invasione russa. Il questionario è stato utilizzato da più di 3.600 persone tra l’1 e il 9 giugno, quando l’invasione russa dell’Ucraina è iniziata 100 giorni fa. Il sondaggio indica anche Il 74% degli intervistati è preoccupato per la guerra.