Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia non ripeterà un governo unito come quello attuale

Enrico Letta e Matteo Salvini promettono che questo governo, formato da Govt e fondi europei, non tornerà nel 2023

Il Governo di unità nazionale italiano, presieduto da Mario DraghiIncorpora i sistemi dell’intero arco parlamentare, Non accadrà più dopo le elezioni programmate per il prossimo anno, hanno promesso i leader dei suoi due principali partitiEnrico Letta (PD Democratico, centrosinistra) e Matteo Salvini (estrema destra Liga).

Siamo in un’alleanza completamente senza precedenti e unica che non accadrà mai più“Letta ha parlato della diversità che forma il governo italiano, tra cui il popolare Movimento Cinque Stelle (M5S) e il conservatore Forza Italia (FI), che si sono formati attorno all’immagine di Tragi nel febbraio 2021. Un momento morbido dovuto all’epidemia e la gestione dei fondi milionari europei donati al Paese.

“Questi sono Gli accordi ampi con Salvini, la Lega, le fasce di destra per noi sono qualcosa di eccezionale Questo non accadrà più”, ha sottolineato il leader del Partito Democratico (PD) durante una manifestazione in alcune parti del Paese il prossimo fine settimana per le elezioni comunali.

Secondo Letta, “Il governo di ampio accordo si chiude con questo Parlamento. Dopo le prossime elezioni generali, la maggioranza del popolo deciderà e noi vogliamo avere un centrosinistra che possa governare il Paese secondo un’agenda riformista e progressista”.

Anche Salvini non ha voluto ripeterlo

Salvini ha affermato senza mezzi termini in campagna elettorale del suo partito che era impossibile regnare di nuovo con la presa: «Il. Non è possibile essere un National Accountability Administrator nel 2023“, E con il PD ha sottolineato che “non ci saranno più governi”.

READ  Un tribunale tedesco ascolterà un uomo di 100 anni che ha assistito a 3.518 morti in un campo nazista

Abbiamo accettato i sacrifici di questo mese per il Paese. Ma stare al governo con qualcuno che ogni giorno ti insulta non è facile, Salvini ha spiegato ulteriormente: “Quando Mattarella Ci ha chiesto, per il bene del Paese, di recuperare insieme l’Italia dalla peste, e noi abbiamo detto “io obbedisco” perché non avevamo l’abitudine di fuggire.

Ma alle prossime elezioni generali,Sosterremo la coalizione di centrodestra, che ha opinioni diverse dalla sinistraSalvini ha parlato anche dell’alleanza che mantiene con FI di Silvio Berlusconi e con i Fratelli d’Italia (FDI) di Georgia Meloni di estrema destra.

Gli annunci di Letta e Salvini sono pensati per le elezioni comunali, ma anche per le elezioni legislative Le parti stanno iniziando a mostrare i loro piani uniciCiò chiarisce ulteriormente le differenze all’interno del governo italiano e rende difficile per queste tensioni approvare le misure essenziali con cui l’Italia riceve i finanziamenti europei.