Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’OPEC mantiene le sue previsioni di un aumento del consumo di petrolio greggio nel 2023

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 agosto 2022 – 13:12

(Per correggere il tasso di crescita nel primo paragrafo: 2,7 anziché 3

Vienna, 11 agosto (EFE). – L’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) ha oggi insistito sulle sue aspettative di un “aumento” del consumo di greggio nel 2023, che è del 2,7% rispetto allo scorso anno, grazie alla “sana crescita dell’economia globale” e al contenimento di l’epidemia di Covid in Cina.

Nel suo rapporto mensile sul mercato del greggio, l’OPEC prevede che la domanda di petrolio nel 2023 raggiungerà i 102,72 milioni di barili al giorno, con forti aumenti in Cina, Russia o India e più moderati nei paesi ricchi dell’Occidente. .

Per quest’anno il gruppo viennese ha tagliato leggermente le previsioni di consumo, che si attestano a 100,03 milioni di barili al giorno.

Questo aggiustamento al ribasso, di soli 26.000 barili al giorno, è dovuto all’aspettativa che nella seconda metà dell’anno ci saranno il ritorno delle restrizioni legate alla pandemia e delle “persistenti incertezze geopolitiche”.

Nel complesso, il dato di consumo previsto per il prossimo anno, 102,72 milioni di barili, rappresenterebbe un clamoroso aumento del 3% rispetto al dato del 2019, prima che la pandemia tagliasse la domanda e aprisse un periodo di incertezza.

L’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) ha annunciato oggi nel suo rapporto che “nel 2023, una sana prospettiva di crescita economica globale, insieme ai miglioramenti attesi nel contenimento del COVID-19 in Cina, dovrebbe portare a un aumento del consumo di petrolio. “

Questa crescente sete di petrolio sarà particolarmente significativa in Cina e India, dove la domanda crescerà rispettivamente del 4,8% e del 4,6%. Insieme, questi due paesi consumeranno il 20% della domanda totale, tanto quanto gli Stati Uniti.

READ  Le principali banche cilene hanno trascorso agosto con guadagni in crescita

Nei paesi ricchi dell’Asia e dell’Europa, e negli Stati Uniti, l’aumento dei consumi sarà più contenuto, tra lo 0,5 e lo 0,8% rispetto allo scorso anno. EFE

come / qualsiasi

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.