Dicembre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’OPEC taglia le previsioni sulla domanda di petrolio

L’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC) pubblica un rapporto mensile sullo stato e le prospettive del mercato petrolifero. Lo ha detto il cartello dei produttori di petrolio L’economia mondiale è entrata in un periodo di grande incertezza e le sfide sono aumentate nell’ultimo trimestre del 2022. Le previsioni di crescita economica per il 2022 e il 2023 sono rimaste invariate, ma la previsione per la domanda di petrolio è stata abbassata.. La domanda di petrolio dovrebbe ora crescere nel 2022 a 2,55 milioni di barili al giorno, in calo rispetto ai 2,65 milioni di barili al giorno della previsione precedente. La previsione per il 2023 è stata abbassata da 2,34 a 2,24 milioni di barili al giorno. L’OPEC ha anche affermato che l’offerta ha superato la domanda di 0,2 milioni di barili al giorno nel secondo trimestre del 2022 e di 1,1 milioni di barili al giorno nel terzo trimestre del 2022, indicando un movimento verso un surplus.

In generale, il rapporto mensile OPEC non ha evidenziato variazioni significative ed era prevista una diminuzione delle prospettive della domanda (la previsione dell’offerta è rimasta pressoché invariata). Non c’è stata molta reazione nel mercato. Prezzo Brent (olio) è salito leggermente dopo il rilascio ed è salito a $95 per i mango, ma ha continuato a scendere di circa l’1% nel corso della giornata.

Fonte: xStation5

“Questo rapporto viene fornito solo a scopo informativo generale e didattico. Nessuna opinione, analisi, prezzo o altro contenuto costituisce un consiglio di investimento o una raccomandazione ai sensi della legge del Belize. Le prestazioni passate non sono necessariamente indicative dei risultati effettivi. Le informazioni lo fanno a a proprio rischio.XTB non sarà responsabile per eventuali perdite o danni, inclusi, a titolo esemplificativo, qualsiasi perdita di profitto, che potrebbe derivare direttamente o indirettamente dall’uso o dall’affidamento a tali informazioni. I contratti per differenza (“CFD”) sono sfruttati prodotti e comportano un alto livello di rischio Assicurati di aver compreso i rischi coinvolti.

READ  OPTEX continua a crescere con una nuova sede in Europa