Maggio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lopez Obrador non parteciperà al Summit delle Americhe se gli Stati Uniti impongono eccezioni

Andres Manuel Lopez Obrador. Foto: RT in spagnolo.

Il presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, ha affermato che non avrebbe partecipato al Summit delle Americhe che si terrà negli Stati Uniti se non tutti i paesi fossero stati invitati, Dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che avrebbe escluso paesi come Cuba e Venezuela.

“Se è escluso, se non tutti sono invitati, andrà un rappresentante del governo del Messico, ma io non andrò. Sarò rappresentato dal ministro degli Esteri Marcelo Ebrard, che l’ha considerata una lettera di protesta, perché ha non voleva che la stessa politica continuasse in America”, ha affermato Lopez Obrador.

Durante la sua conferenza mattutina di martedì 10 maggio, il presidente messicano ha ritenuto che questa decisione non avrebbe danneggiato le relazioni bilaterali del Messico con gli Stati Uniti.

Non voglio che la stessa politica continui in America e voglio con i fatti… affermare l’indipendenza e la sovranità e manifestare per la fratellanza globale. Non siamo qui per il confronto, siamo qui per il fratello, per unirci e anche se abbiamo delle differenze possiamo risolverle, almeno ascoltandoci, dialogando, ma senza escludere nessuno.

“Se un Paese non vuole andare, non vuole venire, adesso è un suo diritto. Ma come si può tenere il Summit delle Americhe senza tutti i paesi delle Americhe? Dove sono i non invitati? L’ho già detto, sono di un altro continente, sono di un’altra galassia, di un pianeta sconosciuto? Vedete, gli stati non dovrebbero approfittare delle disgrazie degli altri. tutti insieme. Allora perché è chiamato il “Vertice delle Americhe”? Non sarebbe il caso, se fosse escluso”.

READ  COVID in Spagna, in diretta oggi: micron, test antigenico, vaccinazione... | ultimo minuto

Lopez Obrador ha fatto riferimento a una frase del primo presidente degli Stati Uniti, George Washington, per stabilire la sua posizione. “Gli stati non dovrebbero approfittare delle disgrazie degli altri”.

Il presidente ha anche osservato che le minoranze negli Stati Uniti stanno spingendo affinché alcuni paesi non siano invitati all’incontro, ma ha ritenuto che questo non sia il sentimento del popolo americano.

“Come potrebbe essere il Vertice delle Americhe senza tutti i paesi delle Americhe?” ha chiesto il presidente messicano.Sarebbe possibile chiamarlo il vertice delle Americhe? Non sarebbe il caso, se fosse escluso”.confermato.

Il Nono Summit delle Americhe si terrà a Los Angeles, California, dal 6 al 10 giugno..

Dalla fine di aprile, il ministero degli Affari esteri cubano ha descritto il tentativo degli Stati Uniti di escludere l’isola e altri paesi dal vertice per motivi politici come una “grave battuta d’arresto”.

(con informazioni da RT in spagnolo)

Guarda anche:

La Cina critica gli Stati Uniti per aver escluso i paesi dal Vertice delle Americhe