Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Luis Enrique sulla scelta di Leao contro Mbappe: è un cantante?

Luis Enrique sulla scelta di Leao contro Mbappe: è un cantante?

L'allenatore del Paris Saint-Germain Luis Enrique è apparso davanti ai media alla vigilia della partita che riunirà venerdì la squadra parigina contro il Monaco. Il tecnico asturiano ha esordito parlando delle motivazioni in vista di una partita significativa come quella di venerdì. “Penso che stiamo ancora cercando di esprimere cosa significa il nostro primo posto. Il Monaco è una delle migliori squadre e un contendente diretto per il titolo. Conosciamo le difficoltà che ci attendono. “È una bella partita e dobbiamo preparare una squadra molto competitiva per la partita di venerdì”.Egli ha detto.

Una delle domande poste a Luis Enrique in conferenza stampa era come avrebbe gestito l'attacco del Paris Saint-Germain senza Mbappe, e lui ha risposto: “Luis Campos e io parliamo ogni giorno del presente e del futuro della squadra. Quello che faccio come allenatore è cercare di ottenere il massimo da tutti i giocatori lì. Quello che cerco sempre è il miglior interesse della squadra.” Ha aggiunto.

Un'altra domanda su Mbappé riguarda i suoi commenti dopo la partita contro il Rennes, dove Luis Enrique ha dichiarato: “Lo toglierò quando sarà opportuno”, dopo essere stato sostituito sotto 0-1 sul tabellone al 65'. “È una reazione istintiva dopo la partita. Ma questa è la realtà, anche se le persone possono interpretarla. L'importante per me è avere la tranquillità di cercare in ogni momento le soluzioni migliori per la squadra. Ciò che conta sempre è il presente e il prossimo futuro.”“.

L'ex allenatore del Barcellona ha parlato anche dei suoi ricordi da giovane di Kylian Mbappé, che ha attraversato il Monaco prima di firmare il 31 agosto 2017 con il Paris Saint-Germain. “Era molto giovane. Qualcuno ha capito la mia battuta. Non ricordo molto di lui a Monaco, ma so che hanno fatto buone cose“, Confesso.

READ  Il Bayern Monaco ha rubato una gemma al Barcellona

Il ritorno di Nuno Mendes, riemerso la settimana scorsa contro il Rennes, dopo otto mesi di assenza, è stato accolto a braccia aperte da Luis Enrique.. “Sì, può giocare contemporaneamente con Achraf, i buoni giocatori possono giocare insieme. Nuno Mendes è un giocatore molto efficace. Ha giocato principalmente sulla fascia sinistra, ma ora abbiamo più varietà e opzioni con lui”. è molto interessante per noi perché è un'opzione.” “Per la squadra e per me.”ha annunciato.

Per quanto riguarda Xavi Simons, Luis Enrique ha risposto casualmente se il PSG sarebbe interessato a riportarlo a fine stagione: “Stiamo seguendo lo sviluppo di ciascuno dei nostri giocatori, incluso Xavi Simons.”Commento. L'olandese, in prestito all'RB Lipsia, è uno dei candidati preferiti dall'amministrazione sportiva per rilanciare il suo mercato la prossima estate.

Infine, ci sono state anche speculazioni sul possibile arrivo di Liao al Paris Saint-Germain. “Lui è un cantante. È una battuta. So benissimo chi è. Ma non posso parlare di un giocatore che non è con noi. Spero e sono convinto che la prossima stagione avremo una squadra migliore di questa. In difesa, a centrocampo e in attacco.”