Febbraio 9, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Luis Mejia Prada: Grazie Italia

Molti non lo sanno, ma i metodi antincendio in Perù hanno origini italiane. Dietro le prime compagnie dei vigili del fuoco che hanno iniziato a salvare vite dalla seconda metà del XIX secolo, ci sono alcuni uomini coraggiosi di quel nobile paese europeo.

Questi sono il Bamba Roma 2 a Lima, il Bamba Italia 5 a Galla, il Bamba Garibaldi 6 a Sorillos e il Bamba Garibaldi 7 a Calavo, fondato da immigrati dall’Italia.

Ricordiamo che a quel tempo l’Europa viveva in tempo di guerra, a seguito della quale molte famiglie fuggirono in Sud America in cerca di un futuro migliore.

Puoi anche leggere: Commento | Luis Mejia Prada: un vero eroe

Il Perù è stato uno dei paesi che ha aperto loro le porte, quindi i primi viaggiatori da Genova sono arrivati ​​nel nostro paese.

Persone laboriose della Liguria ci aiutano a costruire varie aziende e istituzioni, e sono i primi vigili del fuoco a spegnere incidenti gravi.

Ecco perché siamo molto felici di apprendere che venerdì scorso l’Ambasciatore italiano Giancarlo Maria Curcio ha fornito un supporto significativo.

Questi includono 1.500 nuovi vigili del fuoco e 30 dispositivi di protezione individuale, tra cui giacche, camicie, pantaloni, stivali e guanti.

Tutti questi articoli donati dall’Italia consentiranno ai nostri vigili del fuoco volontari di continuare a fornire i loro servizi dedicati alla comunità e ad assistere ogni giorno alle emergenze.

Considerando che il numero di persone che vivono in Perù aumenta di anno in anno e per questo si moltiplicano anche i pericoli e le emergenze, questo dono prezioso arriva nel momento migliore.

È un altro paese sostenitore che si unisce a uno sforzo internazionale volto a rafforzare la capacità di risposta ai disastri.

READ  Italia: dove acquistare case a 1€ e come funziona il processo?

Questi corredi, del valore di oltre 600mila euro, consentiranno ai giovani volontari peruviani di rispondere alla richiesta di aiuto meglio protetti e motivati.

Grazie, fratelli vigili del fuoco della Repubblica Italiana.

Altre notizie di successo: