Settembre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“L’unica cosa che ho visto prima che lo uccidessero erano i suoi stivali”: il drammatico resoconto dell’assassinio della vedova del presidente haitiano

Martin Moyes, Vita Del Presidente di Haiti Jovnell Moyes, È stato assassinato a casa sua da un commando armato all’inizio di luglio. Ha descritto l’attacco senza mezzi termini ed ha espresso il suo sospetto di colpevolezza. “Ho visto solo i suoi stivali prima che venisse ucciso.” La donna, rimasta ferita nell’aggressione, ha raccontato degli assassini.

La prima donna a svegliarsi con una pistola la notte del 7 luglio ha rivelato che, su consiglio del marito, aveva nascosto i suoi due figli in bagno prima di sdraiarsi sul pavimento. “Penso che ci sia Dove sarai al sicuro”, Gli disse Jovnell Moyes.

Dopo essere Ferito da Un’esplosione proiettili, Era sdraiato. “In quel momento mi sentivo come se fossi lì Aveva sangue in bocca e non riusciva a respirare”. Descritto.

Martin Moyes è stata ricoverata in ospedale a Miami per due settimane prima di tornare ad Haiti per il funerale del marito. (Foto: EFE / Twitter di Martin Moyes)

Più tardi, i comandanti hanno perquisito la stanza. Li ha sentiti parlare Espanol Con uno di loro Telefono. “Cercavano qualcosa, l’hanno trovata”, Confermata la vedova in conversazione con Il New York Times.

È sfuggita all’attacco Scaricato in aereo Per ricevere cure nello stato Florida, Gli Stati Uniti sono tornati nel suo paese due settimane fa per il funerale del marito.

Martin si chiede cosa sia successo in quei momenti con il gruppo Da 30 a 50 agenti Responsabile della sicurezza del Presidente a casa. “Non capisco come nessuno sia stato colpito dai proiettili”, ha detto. Indicò con sospetto.

La polizia haitiana porta via due prigionieri per l’omicidio di Jovnell Moss. (Foto: EFE / Jean Marc Hervé Abelard)

Dopo i primi proiettili, il capo dello Stato, The A partire dal Uomini in forma responsabile Vivere La tua sicurezza. “Hanno detto che sarebbero venuti”, Moyes ha detto a sua moglie dopo l’esecuzione.

READ  Crescono i vaccini in Italia dopo l'introduzione del Covit Pass per il lavoro

Il paese caraibico ha la polizia arrestato Anche a quei due ufficiali UN Venti mercenari colombiani. Inoltre, dice di averlo portato alla luce UN Complotto Organizzato da un gruppo di haitiani associati a Straniero, Ma molti punti neri persistono nella sua ricerca.

Secondo Martin Moyes, le persone citate in questa inchiesta erano solo i dirigenti dell’attentato del 7 luglio che ha aggravato la crisi politica nel Paese povero. “Solo l’oligarchia e l’organizzazione possono ucciderlo”, Egli ha detto.

In questo senso, la first lady ha dato un nome: it Reginald Paulus, Un uomo d’affari influente e nuovo nel mondo politico. Sebbene non si sia dichiarato colpevole di aver ordinato l’omicidio, il quotidiano americano ha notato che credeva di avere qualche vantaggio nell’omicidio.

Tuttavia, Paul Negato le accuse nascoste La vedova del presidente si è espressa a sostegno di un’inchiesta internazionale severa e indipendente.

A sua volta, Martin Moyes ha suggerito Analisi della competizione alle prossime elezioni Cerca il tuo paese, non ancora datato Presidenza Per difendere la visione di cambiamento e sviluppo promossa dal presidente assassinato. “Il presidente Joanell ha avuto una visione, noi haitiani non lo lasceremo morire”, ha detto la vedova.