giovedì, Giugno 20, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Marks & Spencer sta investendo 30 milioni di sterline per rafforzare la sua rete di marchi londinesi

Marks&Spencer rafforza la propria rete commerciale. Il gestore britannico dei grandi magazzini ha stanziato 30 milioni di sterline (35,2 milioni di euro) per rinnovare alcune strutture e creare nuovi punti vendita. Tende.

La società ha annunciato i suoi risultati annuali la scorsa settimana Le nuove sedi apriranno tra giugno e agosto, periodo durante il quale prevede anche di riprogettare fino a una dozzina delle sue istituzioni esistenti. Con le modifiche alla propria rete commerciale, l’azienda spera di creare fino a un centinaio di nuovi posti di lavoro, tutti nel suo mercato interno, il Regno Unito.

Le nuove aperture riguarderanno anche la sua catena di ristoranti, idea promossa dopo la presentazione dei risultati, dove è stato il settore alimentare a registrare la crescita maggiore. Nello specifico, questa divisione delle attività di Marks & Spencer ha comportato per l’operatore britannico un fatturato di 8.158 milioni di sterline (9.549 milioni di euro).

L’operatore britannico di grandi magazzini ha concluso l’ultimo anno finanziario Con un aumento delle vendite del 9%, Fino a £ 13,109 milioni (€ 15,344 milioni). L’utile al netto delle imposte è aumentato del 16% a 425 milioni di sterline (497 milioni di euro).

L’azienda è immersa in un processo di cambiamento, con partenze dai vertici mentre la tabella di marcia dell’azienda prevede la riduzione dei costi. Katie Bickerstaffe, co-CEO dell’azienda dal 2022, aveva annunciato lo scorso marzo la sua partenza dal gruppo britannico.

La CEO, che aveva già lavorato prima della sua nomina a co-CEO presso Marks&Spencer, negli ultimi anni è stata responsabile delle aree digitale, dati e internazionale. La gestione del gruppo era ora esclusivamente nelle mani di Stuart Machin.

READ  La teoria dei ninja nega di usare l'intelligenza artificiale per sostituire i doppiatori

È stato proprio Machin ad avviare il piano di riduzione dei costi dell’azienda nel 2022. Nell’ambito del suo piano di redditività, Marks & Spencer prevede di risparmiare 400 milioni di sterline (459,6 milioni di euro) in costi strutturali entro il 2028.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles