Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Masahiro Sakurai dice che non ha intenzione di ritirarsi dai videogiochi

In una nuova conversazione tra i grandi sakurari E Katsuhiro Harada, le domande sono state piuttosto cocenti, di recente abbiamo condiviso un po’ di ciò che abbiamo visto e vissuto durante l’intervista con questi mostri dei videogiochi, ma una delle cose che nessuno ci è sfuggito che tutti ci aspettavamo, sappiamo quando Sakurai ha intenzione di ritirarsi dal mondo dei videogiochi.

L’argomento dell’ultimo video riguarda sia la pensione Katsuhiro Harada Come faccio Masahiro Sakurai Hanno 51 anni e la popolazione generale del Giappone va in pensione a 65 anni (che presto saliranno a 70). Mr. Sakurai dice nell’intervista che ha intenzione di lavorare il più a lungo possibile per compiacere se stesso e i fan.

Ecco tutto quello che ha detto il grande maestro Sakurai Sulla tua pensione: “La nostra generazione crede molto nel andare sempre in pensione a 60 anni. Quindi, ad esempio, se hanno 50 anni, tendono a pensare di avere solo 10 anni rimasti. Ma vivrai anche dopo, quindi devi continuare a lavorare .

L’aspettativa di vita è in aumento e la popolazione sta invecchiando, quindi contribuire alla società anche dopo i 60 anni, se possibile, è, credo, qualcosa a cui pensare indipendentemente dal lavoro che fai. Se puoi ancora fare ciò in cui sei bravo e se c’è richiesta, puoi farlo. In caso contrario, puoi cambiare ciò che stai facendo.

Ad esempio, Harada-san ed io stavamo facendo cose che altri non facevano, quindi immagino che ci sarà sempre una richiesta in qualche modo. Comunque la chiamerò “arte”. Se a nessuno piace la tua arte e non c’è richiesta, puoi pensare a cosa fare. Tuttavia, penso anche che quando sarà finita per me, non potrò farci niente.

Fare giochi è davvero difficile. Non riesco a contare il numero di volte in cui ho pensato di voler smettere. Ho guardato le domande che riceviamo su Twitter e molte persone mi hanno chiesto che tipo di gioco voglio fare. Non c’è nessun gioco che voglio fare… questo è quello che direi, ma fondamentalmente i giochi sono più divertenti da giocare che da realizzare, ragazzi. Anche se lavori duramente per realizzarne uno, a volte può darti fastidio, le cose non vanno bene e possono verificarsi molti contrattempi.

Potrebbe anche significare che stai accorciando la tua vita per giocare. È davvero difficile come una strada spinosa. Devi pensare a competere con gli altri perché è una competizione. Devi combattere e sopravvivere, quindi… in questo modo, non credo di poter scegliere quando andrò in pensione. Tuttavia, penso anche che dovresti lavorare il più a lungo possibile. Penso che sia questo il punto. Se il tuo cuore si spezza, puoi smettere, ma se non lo fa e c’è richiesta, puoi continuare a farlo per sempre. quello che penso”.

READ  Samsung rimuove gli annunci nelle app del telefono Galaxy