Maggio 20, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Masters Roma 2022: Muguruza fa il suo primo cambio contro Putintseva del Kazakistan

Garbi Muguruza è stata squalificata alla sua prima apparizione in questa edizione del Rome Masters 1000 dopo essersi arresa in tre set alla kazaka Yulia Putintseva. (3-6, 7-6 (4) e 6-1).

Muguruza è ancora impantanato in una crisi di gioco e risultati. Dopo essere stato eliminato al Madrid Open e all’Indian Wells, L’attuale numero 10 nel mondo non può eguagliare il numero 40che è passato da meno a più, a differenza degli spagnoli.

La partita ha attirato l’attenzione fin dall’inizio e il secondo set prometteva di essere una formalità, ma Putintseva ha complicato Muguruza, che ha chiuso molto al di sotto del suo livello.

Garbie ha deciso il primo set con una pausa per mettere il suo vantaggio di 5-3 sul tabellone e forzare il suo bel servizio nel set successivo, correndo la prima sessione in poco più di mezz’ora.

Tutta la superiorità che ha mostrato in quel confronto è scomparsa nel secondo set. Putintseva ha iniziato a fidarsi del suo gioco e ha visto che il suo avversario stava diventando sempre più piccolo. La kazaka ha strappato la seconda di servizio a Muguza e ha messo due match tra di loro, il che ha fatto reagire l’ottava testa di serie del torneo per vincerla la prossima volta che l’ha presa.

La parità di gioco per entrambi i tennisti ha inevitabilmente portato il set al “Tie-break”, poiché la spagnola ha visto come se l’era cavata con ben cinque servizi, estendendo il set al terzo set.

La tragedia è accaduta a Muguruza, che è apparso solo. La vincitrice della Women’s Cup ha battuto 6-1 il kazako regalando un’altra grande sorpresa al Foro Italico. Con questa sconfitta, il conteggio di Muguruza nel 2022 era di vincere sei partite e perderne sette. Non ha raggiunto i quarti di finale del torneo da quando ha vinto il titolo “Masters” lo scorso novembre.

READ  Paralimpiadi: negli stadi torna il fermento

Negli ottavi di finale, Putintseva, 40 anni, affronterà il tunisino Anas Jaber, nona testa di serie del torneo e nuovo campione del Madrid Open.