Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Mean Girls” continua a primeggiare al botteghino statunitense

“Mean Girls” continua a primeggiare al botteghino statunitense

“Mean Girls” è rimasto in testa al botteghino statunitense questo fine settimana, incassando 11,7 milioni di dollari, secondo le stime del settore pubblicate domenica.

In assenza di uscite importanti, “Mean Girls” della Paramount Pictures ha incassato 50 milioni di dollari e 16,2 milioni di dollari a livello internazionale. È di gran lunga superiore alla versione originale rilasciata nel 2004.

È uscito solo un grande film: il film di fantascienza “ISS” con Ariana DeBose. Bleecker Street ha debuttato con 3 milioni di dollari in 2.518 sale.

Le aspettative erano basse per “ISS”, le cui recensioni erano riservate e il cui marketing era leggero. Anche al pubblico non è piaciuto molto, dandogli una “C-” CinemaScore.

Anche per gennaio, un mese che in genere vede poca attività nelle sale cinematografiche, il fine settimana è stato piuttosto debole. Secondo Comscore, i 10 film di maggior incasso hanno guadagnato solo 51,3 milioni di dollari.

C'è poca attività in programma anche per il prossimo fine settimana, il che potrebbe far presagire un brutto anno per il 2024. A causa dei ritardi nella produzione causati dagli scioperi dello scorso fine settimana, ci sono grandi lacune nel calendario cinematografico di quest'anno.

“The Beekeeper”, di Amazon MGM Studios, con Jason Statham, è rimasto al secondo posto con 8,5 milioni di dollari nel suo secondo fine settimana, per un totale di 31,1 milioni di dollari. Arrivò il film della Warner Bros.. Wonka, uscito nelle sale per sei settimane, si è classificato al terzo posto con 6,4 milioni, per un totale nazionale di 187,2 milioni.

READ  Martín Fierro de la Moda 2023: Marcelo Tinelli e Millet Figueroa arrivano insieme a Usina del Arte

La commedia romantica della Sony Pictures “Anyone But You” ha superato i 100 milioni di dollari in tutto il mondo nella sua quinta settimana. A livello nazionale è al quarto posto con 5,4 milioni.

Alcuni film nominati all’Oscar hanno avuto buoni risultati. “Origin”, in cui Aonjanu Ellis Taylor interpreta l'autrice di “Caste” Isabel Wilkerson, ha incassato 875.000 dollari.

Il film fantasy “Poor Things” con Emma Stone ha aggiunto 820 sale e ha incassato 2 milioni di dollari quando è uscito in 1.400 sale. Il film della Searchlight Pictures, che ha vinto un Golden Globe come migliore commedia musicale, ha incassato 33,7 milioni di dollari in tutto il mondo in sette settimane di uscita graduale.

American Fiction, con Jeffrey Wright nei panni di uno scrittore frustrato, è stato distribuito in 850 sale e ha incassato 1,8 milioni di dollari. Ha raccolto 8 milioni di dollari in sei settimane e cercherà di ottenere una spinta agli Oscar.

“Zone of Interest” di A24, sulla famiglia di un comandante del campo di concentramento di Auschwitz, è stato ampliato a 82 sale, incassando 447.684 dollari.

Tuttavia, nonostante un buon inizio, “The Color Purple” vacillò. Nonostante il plauso e il sostegno dei produttori Oprah Winfrey e Steven Spielberg, il musical della Warner Bros. è diminuito drasticamente. Nella quarta settimana ha raccolto solo 720.000 dollari. La sua produzione nazionale totale ammonta a 59,3 milioni di dollari, mentre il budget di produzione era di 100 milioni di dollari.

I 10 film di maggior incasso negli Stati Uniti dal venerdì alla domenica, secondo Comscore. Lunedì usciranno i numeri definitivi.

1. “Mean Girls” – 11,7 milioni di dollari.

READ  'Squid' viene mostrato su Netflix da 111 milioni di famiglie

2. “Apicoltore – 8,5 milioni di dollari.

3. “Wonka” – 6,4 milioni di dollari.

4. “Tutti tranne te: 5,4 milioni di dollari.”

5. “Immigrazione: 5,3 milioni di dollari.

6. “Aquaman e il regno perduto – 3,7 milioni di dollari”.

7. “Stazione Spaziale Internazionale – 3 milioni di dollari.

8. “Nuoto notturno – $ 2,7 milioni.”

9. “Ragazzi in barca – $ 2,5 milioni.”

10. “Povere cose – $ 2 milioni”.