Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mercato azionario messicano in ribasso dell’1,12% per nervosismo in vista della decisione della Fed

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2022 – 22:05

Città del Messico, 26 luglio (EFE). – La Borsa del Messico (BMV) ha perso l’1,12% nel suo indice principale questo martedì, attestandosi a 46674,3 unità, a causa del nervosismo dovuto all’annuncio di politiche monetarie in Nord America e alla possibilità di una performance debole delle principali società di consumo.

“Il mercato dei capitali ha chiuso la sessione con perdite nei mercati azionari europei e nordamericani a causa del nervosismo dovuto all’attesa dell’annuncio della decisione della Fed domani”, ha detto a Efe Alfredo Sandoval, analista del Banco Base.

Ha stimato che “l’aspettativa che i grandi rivenditori possano riportare risultati trimestrali inferiori alle attese è stata creata dopo che Walmart ha annunciato una revisione al ribasso delle sue previsioni sugli utili per il resto dell’anno e il 2023”.

Sandoval ha osservato che la perdita del Price and Quote Index (IPC), l’indicatore anticipatore dell’indice BMV, è principalmente dovuta alle perdite registrate da 26 dei 35 principali emittenti.

Sul fronte dei profitti, spiccano le società di packaging Arca Continental (+3,52%) e Coca-Cola Femsa (+3,30%), mentre sul lato perdente la più forte è Televisa (-4,59%), Grupo Aeroportuario del Pacifico (-3,96). %), CEMEX (-3,73%) e Alpha (-3,62%)”, ha commentato l’analista.

Con il minimo di martedì, IPC ha registrato finora una perdita cumulativa quest’anno del -12,39%.

Nel corso della giornata, il peso è in rialzo dello 0,1% rispetto al dollaro e viene scambiato a 20,46 unità per dollaro sul mercato interbancario.

L’International Petroleum Index (IPC) ha chiuso a 46674,3 unità, con una perdita di 528,34 punti e una divergenza negativa dell’1,12% rispetto alla sessione precedente.

READ  Nasce Enviroscale, la prima bilancia per misurare la sostenibilità energetica

Il volume degli scambi sul mercato ha raggiunto i 257,04 milioni di obbligazioni, per un valore di 18,624 milioni di pesos (circa 910 milioni di dollari).

Tra le 570 società quotate nelle contrattazioni odierne, 187 società hanno chiuso con prezzi in aumento, 361 società hanno subito perdite e 22 società hanno chiuso invariate.

I titoli con la maggiore variazione al rialzo sono stati quelli della società di stoccaggio, consegna e miglioramento dell’acqua Grupo Rotoplas (AGUA) con il 7,34%; Il produttore alimentare e marketer Grupo Herdez (HERDEZ) con il 4,1% e la società di infrastrutture energetiche Sempra Energy (SRE) con il 3,53%.

Al contrario, le maggiori differenze al ribasso provenivano dal conglomerato mediatico Grupo Televisa (TLEVISA), a -4,59%; Grupo Aeroportuario del Pacífico (GAP B) del -3,96% e Banco Santander Mexico (BSMX B) del -3,75%.

Nella giornata hanno vinto due settori, consumi frequenti (0,57%) e finanziario (0,05%), e due perdenti, industriale (-1,67%) e materiali (-1,01%). EFE.

jsm / jmrg / lll

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.