Maggio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Messi torna con il Paris Saint-Germain, ma Mbappé fa centro battendo l’Ajaccio

Messi torna con il Paris Saint-Germain, ma Mbappé fa centro battendo l’Ajaccio

Lionel Messi è tornato alla squadra del PSG dopo un breve licenziamento, ma Kylian Mbappe ha rubato la scena segnando due volte nella vittoria per 5-0 contro l’Ajaccio sabato.

Il Paris Saint-Germain ha sfiorato la vittoria dell’undicesimo titolo record in Ligue 1, portando a sei punti il ​​vantaggio sul Lens, secondo in classifica, a tre turni dalla fine.

E la sentenza sulla discesa di Ajaccio, che è la diciottesima.

Mio marito, Mbappe, ha concesso 26 gol nel secondo tempo, guidando il campionato, due gol dietro Alexandre Lacazette, l’attaccante del Lione che gioca domenica.

Messi, il campione della Coppa del Mondo a dicembre, ha saltato la precedente partita del Paris Saint-Germain dopo che il club lo ha sospeso per essersi recato in Arabia Saudita per adempiere a obblighi di lavoro senza permesso. La star argentina si è scusata e la sospensione è stata revocata questa settimana.

La reazione del pubblico è stata mista.

Alcuni tifosi hanno fischiato alla stella, ma l’assenza degli ultras del Psg ha un po’ allentato la tensione al Parco dei Principi.

Il Paris Ultras Collective, che di solito si trova dietro uno degli obiettivi, ha deciso di boicottare le partite fino a nuovo avviso a causa della crescente disputa con il presidente del Paris Saint-Germain Nasser Al-Khelaifi.

Il centrocampista spagnolo Fabian Ruiz e il terzino destro Achraf Hakimi hanno portato il PSG sul 2-0 all’intervallo. Mbappé ha segnato il 3-0 dopo 47 minuti e ha tirato al volo dal limite dell’area per segnare 54 gol.

Marquinhos, il difensore centrale brasiliano, ha sferrato un tiro che ha portato a un autogol.

READ  Xavi evita il fallimento a Barcellona: "Ci sono rimaste due guerre, la Lega Europea e la Lega" | campionato sportivo

Hakimi è stato espulso per la seconda partita casalinga consecutiva. E’ stato espulso con il centrocampista dell’Ajaccio Thomas Mangani, dopo un breve alterco al 77′.

Entrambe le squadre hanno indossato i numeri arcobaleno per mostrare il loro sostegno alla lotta contro l’omofobia.

Il Lens ha vinto 2-1 in casa venerdì avvicinandosi alla qualificazione diretta per la Champions League.

In un’altra partita di sabato, l’attaccante Habib Diallo ha continuato a mostrare un’ottima forma, segnando una doppietta mentre lo Strasburgo ha battuto il Nizza 2-0 portandosi vicino alla salvezza.

L’attaccante senegalese ha segnato dopo appena 40 secondi. Questa è la terza volta nella stagione che segna prima dello scadere del primo minuto.

Il suo secondo punteggio è stato di 59 per raggiungere i 20 gol in campionato.

Lo Strasburgo è quattordicesimo, a sei punti dal Nantes, che è diciassettesimo, e primo per retrocessione in una stagione in cui quattro squadre perdono la classifica.