Gennaio 17, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Micron registra casi record negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, in Italia e in Australia

Inoltre, ci sono stati 1.688 decessi per COVID-19 nel Paese, il giorno dopo che Anthony Fassi, il principale consigliere del governo sull’epidemia, ha annunciato che l’aumento dei casi negli Stati Uniti è stato “quasi verticale”.

Tuttavia, grazie alle vaccinazioni, i tassi di mortalità e ospedalizzazione sono molto più bassi in questa ondata rispetto alle precedenti, che si stanno verificando in altre parti del mondo.

Un altro Paese in aumento dei contagi Regno Unito.

Altre 218.724 persone sono state registrate nel Paese nelle ultime 24 ore, un nuovo record, secondo il Ministero della Salute britannico.

Il governo britannico ritiene che l’uso di maschere, telelavoro e certificazione di vaccinazione sia sufficiente per partecipare a eventi di massa, tra le indicazioni che Omigran potrebbe causare condizioni mediche più lievi rispetto ad altri tipi di persone vaccinate.

“Questa volta, Non troviamo alcun dato che suggerisca che porre più restrizioni sia l’approccio giustoSappiamo che è importante trovare il giusto equilibrio tra vita e reddito”, ha affermato martedì a Londra Max Blaine, portavoce del Primo Ministro.

Tuttavia, molti ospedali nel Regno Unito hanno dichiarato lo stato di emergenza a causa dell’aumento dei ricoveri ospedalieri e dell’elevato numero di personale isolato dopo un test positivo o dopo uno stretto contatto.

“Gli ospedali in tutto il paese continuano a crescere in generale e vedremo più livelli in poche settimane”, ha detto alla BBC Neil Ferguson, epidemiologo matematico dell’Imperial College di Londra.

Da parte sua, anche la Francia ha stabilito un nuovo record di epidemie dall’inizio dell’epidemia.

“Oggi il ministero della Salute segnalerà circa 300.000 inquinanti in 24 ore”, ha annunciato oggi il ministro della Salute Oliver Warren davanti alla camera bassa durante una sessione di interrogazioni del gabinetto.

READ  Polemica in Italia: un vescovo racconta a un gruppo di bambini che Babbo Natale non esiste

Un aumento di questi casi sta iniziando a peggiorare la situazione negli ospedali, con oltre 2.000 persone ricoverate in un solo giorno, hanno avvertito ieri i funzionari sanitari.

Inoltre, il tasso di positivi è attualmente superiore al 15%, che è vicino ai record dell’autunno 2020 in Europa.

Un altro paese in Europa che ha registrato un record di casi Italia.

Il ministero della Salute italiano ha registrato martedì 170.844 nuovi casi di coronavirus e 259 decessi nelle ultime 24 ore.

Da lunedì, 10 delle 20 regioni italiane sono classificate come “zona gialla”. Prima dello sviluppo della variante Omigron, la maschera dovrebbe essere applicata all’aria aperta.

Allo stesso modo, dal 10 gennaio, solo coloro che sono stati vaccinati o che sono guariti dalla malattia potranno viaggiare con i mezzi pubblici, mangiare al ristorante o soggiornare in hotel.

Per la sua parte, Svezia Ha registrato un nuovo picco di infezioni Govt-19 dall’inizio dell’epidemia. Il National Institutes of Health ha registrato casi con 11.507 vittime.

Lo stesso giorno in cui questa informazione è diventata nota, il re Carlos Gustavo e la regina Sylvia sono risultati positivi al virus corona.

“Il re e la regina, che sono stati completamente vaccinati con tre iniezioni, hanno sintomi lievi e si sentono meglio nella situazione”, ha detto il palazzo in una nota.

Tuttavia, le segnalazioni di epidemie non si sono verificate solo in Europa e negli Stati Uniti.

Australia Martedì sono state segnalate quasi 50.000 infezioni da virus corona, un numero record per il paese più grande e popoloso dell’Oceania.

Il paese è riuscito a sopprimere completamente le epidemie durante la chiusura delle frontiere, i test di aggressione e le campagne di mappatura, ma non è stato in grado di sostenerlo durante le precedenti epidemie causate dalla variazione del delta.

READ  Trasferito in Italia: Manolas, a un passo dal Napoli

Inoltre, in Filippine Le infezioni quotidiane raggiungono un massimo in due mesi.

I funzionari hanno avvertito che il numero di casi di variazione micron aumenterà nei prossimi giorni dopo la diagnosi e, per questo motivo, il governo filippino estenderà a partire da domani i limiti di capacità alle operazioni che colpiscono 11 milioni di persone che vivono vicino a Manila. La capitale del paese.

Questa situazione di aumento dei tassi di infezione in tutto il mondo preoccupa l’OMS, che oggi ha avvertito della possibilità di nuovi ceppi più pericolosi.

“Più Omigron si diffonde, più si diffonde, più risponde e più è probabile che crei una nuova variante”, ha affermato Catherine Smallwood, un agente di emergenza dell’OMS.