Febbraio 1, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Microsoft afferma che Sony e PlayStation hanno bloccato il rilascio di Final Fantasy VII Remake e Bloodborne su Xbox

Siamo a pochi giorni da Compra Activision Blizzard Da parte di Microsoft si festeggia un anno dal suo annuncio, tuttavia poco o nulla è successo al riguardo grazie ai suoi interventi Sony e Playstation. Questa guerra dei dati ci ha lasciato momenti imbarazzanti, così come dati che dovrebbero essere tenuti segreti, portando i giocatori a giudicare arbitrariamente le aziende.

PlayStation sta bloccando le sue esclusive Xbox

Per iniziare l’ultima settimana dell’anno, ci troviamo di fronte a una forte accusa da parte di Microsoft che lo conferma Sony ha bloccato direttamente l’accesso ai giochi La terza squadra all’xboxriferendosi direttamente a giochi come Final Fantasy VII Remake o Bloodborne.

Oltre ad avere contenuti esclusivi espliciti, Sony ha anche stipulato accordi con editori di terze parti che richiedono che Xbox sia “esclusa” dal pool di piattaforme su cui tali editori possono distribuire i propri giochi Esempi notevoli di tali accordi includono Final Fantasy VII Remake (Square Enix) e Bloodborne (di Software), Final Fantasy XVI (Square Enix) e Silent Hill 2 Remastered recentemente annunciato (Team Bloober)”

Questa dichiarazione fa parte di La risposta ufficiale di Microsoft alla Federal Trade Commission Dagli Stati Uniti dopo il blocco parziale dell’acquisizione di Activision Blizzard.

Anche Silent Hill 2 Remake è stato bandito su Xbox

Alla luce di queste nuove informazioni, i giocatori possono mettere in discussione le azioni di Sony, ma alla fine possiamo solo tornare a una domanda: Qual è il gioco esclusivo? Questo sospetto è sorto in massa a causa delle polemiche che circondano Activision Blizzard ma è prassi comune e, fino a pochi mesi fa, era ben accolta dall’industria.

READ  Il cellulare più popolare dell'anno è già mostrato nella sua prima immagine promozionale

Decisamente Nei prossimi giorni avremo una nuova dichiarazione da parte di Sony in merito ai giochi esclusivi e i suoi rapporti con esso La terza squadra. Di recente, Jim Ryan, presidente di PlayStation, ha fatto trapelare dichiarazioni che indicano che in Sony non ha più paura del Game Pass. Mentre da parte di Xbox e Microsoft, il futuro degli acquisti sta vacillando di fronte alla FTC, il regolatori europei E anche prima comunità di gioco.