Novembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mobile payment, quali sono le migliori app per pagare da mobile

Uno dei fenomeni più interessanti degli ultimi anni, favorito dalla capillare diffusione di internet e dal boom degli smartphone, è quello del mobile payment, ossia la possibilità di effettuare pagamenti direttamente da mobile sfruttando un’applicazione che consente di effettuare transazioni da conti correnti e carte.

Oggi utilizzabili non soltanto per effettuare acquisti online ma anche all’interno dei negozi fisici, i sistemi di mobile payment garantiscono elevati livelli di sicurezza ed enormi vantaggi in termini di velocità e praticità, fattori che ne hanno permesso la rapida ascesa nelle diverse fasce di utenza. Ma come funzionano i pagamenti da mobile? E quali sono le migliori app sul mercato?

Chi utilizza i pagamenti da mobile

La possibilità di trasferire denaro online è oggi apprezzata da un numero sempre più ampio di persone, che ormai coinvolge non più soltanto i giovani più vicini alla tecnologia, ma anche fasce demografiche di età più avanzata, che prendendo confidenza con gli smartphone stanno imparando a cogliere tutte le opportunità offerte da questi dispositivi.

Secondo le statistiche, attualmente circa il 70% degli italiani acquista regolarmente online e utilizza lo smartphone per controllare conti correnti bancari ed effettuare operazioni in remote banking, un dato che già da solo rende l’idea della portata di un fenomeno in continua crescita. I pagamenti online e, in particolare, quelli effettuati da mobile toccano in realtà un’ampia varietà di situazioni, che riguardano non solo l’acquisto di beni fisici su portali di e-commerce, ma anche la registrazione a servizi digitali, come quelli di intrattenimento legati per esempio allo streaming audiovisivo o ai giochi online.

Le piattaforme di casinò online come quelle presenti su VegasSlotsOnLine sono state da questo punto di vista addirittura in grado di anticipare i tempi, mettendo sin da subito in campo soluzioni per caricare i conti di gioco o per incassare le vincite tramite carte di credito e debito, carte prepagate e altri sistemi ad altissimo tasso di protezione degli utenti.

READ  Rosalia: Quanto è ricca la cantante spagnola Squares | celebrità | Spagna | nnda nnlt | Fama

In questo modo, gli operatori del settore casinò sono riusciti ad avvicinare anno dopo anno un numero sempre più alto di giocatori, attratti sia dalla varietà di passatempi disponibili che dalla sicurezza garantita da questo tipo di piattaforme, ritenute un ottimo modo per divertirsi in modo pratico e senza preoccupazioni.

L’esperienza positiva del settore del gaming e dell’e-commerce ha portato col tempo all’espansione nell’uso dei sistemi di mobile payment e alla nascita di diversi servizi di questo tipo, utilizzabili anche nei negozi fisici in sostituzione di carte e contanti come una sorta di portafoglio digitale. Ecco alcuni esempi.

PayPal

PayPal è probabilmente il brand più conosciuto in fatto di pagamenti online e da mobile, se non altro perché si tratta del primo servizio di questo tipo ad aver raggiunto una diffusione globale. A metà tra un conto corrente e un portafoglio online, PayPal permette di gestire rapidamente transazioni di denaro in entrata e in uscita, sia per effettuare acquisti che per scambi tra privati (per esempio, amici e familiari), il tutto con pochi rapidissimi passaggi.

Non solo, PayPal garantisce anche elevati livelli di tutela sia dei consumatori, che utilizzando questa app sono al riparo da truffe, che dei venditori, protetti da reclami fasulli e pagamenti non autorizzati.

Apple Pay e Google Pay

Apple è ormai un marchio attivo su diversi fronti in ambito digitale: oltre a produrre e vendere smartphone e altri dispositivi, infatti, il colosso fondato da Steve Jobs mette infatti a disposizione servizi avanzati come quello di pagamento denominato Apple Pay. In pratica Apple Pay salva nel Secure Element dell’app i dati di pagamento dell’utente proteggendoli con un codice univoco crittografato e consentendo di concludere ogni transazione in pochissimi secondi.

READ  Onorare Elena Burke dopo 20 anni in cui è mancata la sua voce - musica, libri - cultura

Simile è il funzionamento di Google Pay, il sistema messo a punto dall’altro grande colosso del web, che invece si integra ai sistemi Android permettendo agli utenti di pagare online e in negozio con un semplice tocco dello schermo.

Satispay

Tra i metodi di pagamento da mobile cresciuti maggiormente in questi anni troviamo Satispay, un’app che si collega al conto bancario e consente di inviare denaro ad altri utenti presenti nella rubrica dello smartphone o a negozi convenzionati. Una delle caratteristiche centrali di Satispay in fatto di sicurezza e privacy è che nessun dato sensibile viene condiviso con altri intermediari bancari e finanziari, il che protegge l’utilizzatore in maniera ancora più forte rispetto alle tradizionali carte di credito e debito.